Corsi d’oro. La Cassazione dispone il ritorno in carcere per Francantonio Genovese

genovese serioLa seconda sezione della Suprema Corte di Cassazione, ha rigettato il ricorso presentato nell’interesse dell’on. Francantonio Genovese, disponendo il suo ritorno in carcere.
Di fatto, dunque, viene confermata la decisione del Tribunale della Libertà di Messina del luglio scorso, con la quale era stato disposto il ripristino del regime cautelare in carcere, invece di quello agli arresti domiciliari, per l’ex deputato del Pd coinvolto nell’inchiesta sulla Formazione.
L’avvocato Nino Favazzo, legale di Genovese, così commenta: “A questo punto, tuttavia, il ripristino della custodia in carcere appare tutt’altro che scontato. Ed invero, la Procura di Messina, sicuramente, valuterà la circostanza che la odierna decisione ha avuto ad oggetto un provvedimento, di fatto, superato dalle successive e recenti pronunce rese dal Gip di Messina, tutte di attenuazione dell’originario quadro cautelare.”

 

(72)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *