Controlli antidroga a Messina Sud: 5 persone denunciate

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Messina Sud, con il supporto dei colleghi del Nucleo Cinofili di Nicolosi (CT), hanno intensificato i controlli concentrandoli nel villaggio di Fondo Fucile. Obbiettivi primari sono stati l’identificazione di soggetti di interesse operativo, il controllo della circolazione stradale, la prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio e inerenti alle sostanze stupefacenti.

I militari della Stazione di Bordonaro, che da alcuni giorni avevano predisposto servizi di osservazione dell’abitazione di un 22enne messinese, noto alle forze dell’ordine, ieri mattina, ritenendo che all’interno dell’abitazione del 22enne potesse essere detenuta della sostanza stupefacente, hanno effettuato una perquisizione domiciliare che ha consentito di rinvenire circa 60 grammi di sostanza stupefacente di tipo marijuana, 15 grammi di hashish ed un bilancino di precisione. Pertanto, il bilancino di precisione e la sostanza stupefacente sono stati sequestrati e il 22enne è stato deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito di analoghe attività effettuate dai Carabinieri delle Stazioni di Messina Tremestieri e Scaletta Zanclea, i militari dell’Arma hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, quattro giovani, di età compresa tra i 20 ai 37 anni, poiché, controllati a bordo delle proprie autovetture, sono stati trovati in possesso complessivamente di 18 grammi di marijuana e 8 grammi di cocaina, sottoposte a sequestro.

Particolare attenzione è stata rivolta al controllo della circolazione stradale che ha consentito di controllare 21 veicoli ed identificare 31 persone, con la contestazione di 8 violazioni al Codice della Strada, il sequestro di 2 veicoli ed il ritiro di 4 documenti di circolazione, i Carabinieri della Stazione di Roccalumera hanno deferito, in stato di libertà, un 28enne per essersi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti per la verifica della guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Infine, i militari dell’Arma hanno segnalato alla Prefettura di Messina, quali assuntori di droghe, 9 persone trovate in possesso di complessivi 12 grammi di marijuana, 10 grammi di cocaina e 2 grammi di hashish, detenute per uso personale, con il sequestro delle sostanze stupefacenti.

I procedimenti si trovano nella fase delle indagini preliminari e per gli indagati vale il principio di non colpevolezza sino alla sentenza definitiva, ai sensi dell’art. 27 della Costituzione.

 

(171)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.