Calci e pugni su una vetrina, poi minaccia i poliziotti con un bisturi. Denunciata 50enne

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Erano circa le 15 quando, nel pomeriggio di ieri, in via La Farina, una donna, circa 50 anni, palesemente ubriaca, ha preso a calci e pugni la vetrina di un negozio.

Immediato l’intervento degli agenti delle Volanti. Ma quando i poliziotti si sono avvicinati per calmarla, la donna ha tirato fuori dalla borsetta un bisturi e l’ha brandito contro di loro .

Gli agenti sono riusciti a bloccarla, calmarla e a far intervenire il personale del 118.

La donna è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria per resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale. I poliziotti se la sono cavata con qualche graffio e contusione.

Il bisturi, della lunghezza complessiva di 20 cm ed una lama di 6, è stato sequestrato.

 

(391)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.