volante dei carabinieri, fiancata

Cadavere carbonizzato trovato in un’auto a Fiumedinisi: indagano i Carabinieri

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Il cadavere carbonizzato di un uomo è stato trovato dentro un’auto nella campagna tra Alì Terme e Fiumedinisi, in provincia di Messina. Aperta l’indagine dei Carabinieri. Dalle prime ricostruzioni, si tratterebbe di Riccardo Ravidà, 34 anni, con precedenti, in regime di semilibertà. Sarebbe dovuto rientrare al carcere di Gazzi nella serata di martedì 26 luglio, ma così non è stato. Secondo le prime ricostruzioni, sembrerebbe sia stato ucciso con colpi di fucile e poi bruciato.

In aggiornamento.

 

 

(270)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.