Beccato con la cocaina in casa: arrestato 29enne

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Possesso ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Di questo reato è ritenuto responsabile un ventinovenne, tratto in arresto nella mattinata di ieri dal personale del Commissariato di Polizia di Stato di Barcellona Pozzo di Gotto, durante l’incessante ed intenso controllo del territorio allo scopo di prevenire e reprimere lo spaccio di stupefacenti.

Nello specifico l’arrestato, pluripregiudicato, che viene considerato dagli investigatori uno dei potenziali spacciatori che operano nell’hinterland barcellonese e quindi costantemente monitorato, è stato sottoposto a perquisizione domiciliare e personale.

La perquisizione dava esito positivo infatti, all’interno dell’abitazione, veniva rinvenuta e sequestrata cocaina del peso di circa 44 gr. oltre a 455 euro in contanti ed un bilancino di precisione presumibilmente utilizzato per il confezionamento delle dosi.

Su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto diretta dal Procuratore dott. Giuseppe Verzera, l’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto.

L’arresto avviene a distanza di pochi giorni da quello di altra persona e sempre per il possesso di cocaina, considerata la più ricercata tra le droghe pesanti e avente effetti devastanti per la salute umana. Lo spaccio di stupefacenti costituisce un fenomeno serio e attuale, sinergicamente contrastato da Polizia di Stato e Procura al fine di punire i responsabili e salvaguardare i cittadini.

Fonte: Questura di Messina

(290)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.