Bancarotta: dissesto pilotato, rinvio a giudizio per i Caleca

tribunale patti per nuovoIl Gup di Patti ha rinviato a giudizio l’imprenditore pattese operante nel settore delle ceramiche, Gaetano Caleca, la moglie Rossana Giacalone e altre due persone in relazione al fallimento dell’azienda. Sono accusato di bancarotta fraudolenta per distrazione e bancarotta societaria. In passato, le Fiamme Gialle della Tenenza di Patti avevano notificato due ordinanze di misure cautelari personali interdittive perche’ gli indagati avrebbero distratto risorse dal patrimonio societario, cedendo a prezzo non congruo il ramo d’azienda e, attraverso la falsificazione dei bilanci societari, avrebbero occultato il reale stato patrimoniale e finanziario della societa’ da loro gestita. In tal modo si sarebbe verificato il dissesto dell’azienda, ritardando la dichiarazione di fallimento.

(152)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *