Avvicina la vittima e gli ruba il cellulare: arrestato 48enne a Messina

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Dovrà rispondere di rapina il 48enne tratto in arresto dalla Polizia Ferroviaria ieri a piazza della Repubblica, nei pressi della Stazione Centrale di Messina. Secondo le ricostruzioni, l’uomo avrebbe avvicinato la vittima per poi rubarle il cellulare. Il report della Questura di Messina. 

Poliziotti delle Volanti e della Sezione Polizia Ferroviaria di Messina stanotte hanno proceduto all’arresto di un quarantottenne messinese resosi responsabile del reato di rapina.

Vittima dell’uomo un cittadino che, intorno alla mezzanotte odierna, è stato avvicinato nei pressi della Stazione ferroviaria e costretto a cedere il proprio telefono cellulare. L’immediato intervento dei poliziotti dell’U.P.G.S.P. e della Polfer, allertati dalla vittima, ha permesso la rapida individuazione e l’arresto del reo. Quest’ultimo infatti, mentre tentava la fuga, è stato raggiunto dal personale operante e trovato ancora in possesso del telefono appena sottratto, che poco dopo veniva restituito alla vittima.

Pertanto, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il quarantottenne è stato trattenuto presso gli uffici della caserma Calipari in attesa del rito direttissimo previsto per oggi. Resta fermo che, essendo il procedimento ancora nella fase delle indagini preliminari, in ossequio al principio di non colpevolezza, sarà svolto ogni ulteriore accertamento ritenuto necessario, anche nell’interesse dell’indagato.

FONTE: Questura di Messina

(194)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.