Atti vandalici nella terza Circoscrizione. Presa di mira “La Pira 2”

Pubblicato il alle

2' min di lettura

tn giovenicacciottoI consiglieri della III circoscrizione, Libero Gioveni e Alessandro Cacciotto, segnalano l’ennesimo atto di vandalismo compiuto da ignoti nei confronti della scuola elementare “La Pira 2”. Nel novembre scorso ― ricordano gli esponenti Udc ― il Comando della Polizia Municipale aveva intensificato i controlli nell’area della terza Circoscrizione in cui sono presenti 2 scuole, la sede del Quartiere e l’asilo nido presi di mira dai vandali tre volte in dieci giorni. Il 13 novembre 2012 il consigliere Gioveni aveva presentato un esposto al Prefetto, Stefano Trotta, per scoraggiare queste barbare azioni. Tra le altre iniziative atte a porre fine al fenomeno vandalico, il Consiglio Circoscrizionale aveva richiesto a Palazzo Zanca il ripristino del cancello d’ingresso nell’area. Richiesta che però ― dicono Gioveni e Cacciotto ― è stata disattesa. I consiglieri elencano tutti gli episodi perpetrati ai danni dei diversi stabili ricadenti nella terza circoscrizione: il 31 ottobre 2012 il vetro della porta di ingresso della sede circoscrizionale venne rotto con delle grosse pietre; il 6 novembre 2012 lo stesso episodio si ripeté più o meno con le stesse modalità; il 12 novembre 2012 alla scuola elementare “La Pira 2” (confinante con la sede circoscrizionale), ignoti forzando la finestra della biblioteca, si sono introdotti nell’aula sparpagliando i libri sia sul pavimento della biblioteca, sia nel cortile adiacente; sempre nella stessa nottata, si è verificato un tentativo di accedere nel vicino asilo nido comunale scagliandosi contro il vetro di una porta posteriore. Il fatto più recente si riferisce a Lunedì 1 Aprile: «I soliti sciacalli ― raccontano Gioveni e Cacciotto ― si sono introdotti nuovamente nella scuola elementare “La Pira 2” e stavolta hanno persino appiccato un incendio davanti alla porta d’ingresso dell’ex locale infermeria, adesso utilizzata come deposito». «Pronto l’intervento dei Vigili del fuoco ― continuano ― che hanno domato l’incendio. Ieri mattina sono accorsi i Carabinieri, avvisati dal personale scolastico che, al rientro dalle vacanze pasquali, ha trovato questa bella sorpresa». Alla luce di questi nuovi allarmanti episodi, i consiglieri circoscrizionali Libero Gioveni e Alessandro Cacciotto, chiedono al Presidente della Circoscrizione di convocare una seduta straordinaria alla presenza di tutte le Forze dell’Ordine e dei Dirigenti di Palazzo Zanca per adottare tutte le misure di prevenzione e repressione contro quelli che definiscono «vili gesti di vandalismo e sciacallaggio».

(71)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.