tifosi igea

Arrivano i Daspo per 18 tifosi dell’Igea Virtus che aggredirono i sostenitori della Tiger Brolo

Pubblicato il alle

1' min di lettura

tifosi igeaIl questore di Messina ha emesso i provvedimenti di divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono le manifestazioni sportive calcistiche, sia in ambito nazionale che europeo, a carico di diciotto tifosi barcellonesi responsabili dell’aggressione ai sostenitori della squadra “Tiger Brolo”, avvenuta lo scorso 10 novembre presso l’area di servizio di Santa Teresa Riva lungo l’autostrada A18. Agli autori degli episodi di violenza sono stati contestati i reati di percosse, lesioni aggravate e rapina aggravata in concorso. Utili le testimonianze e le immagini registrate dall’impianto di videosorveglianza dell’area di servizio che hanno documentato l’aggressione ai tifosi brolesi, tra cui un minore e una ragazza colpiti alle gambe e al volto con catene, cinghie e pugni. Ne era seguito il saccheggio del bar. I provvedimenti hanno una durata di cinque anni per due tifosi recidivi, di quattro anni per quindici di essi e di un anno per un tifoso minore di eta’, e prevedono, tranne che per quest’ultimo, anche l’obbligo di firma, presso il Commissariato di Barcellona durante gli incontri.

(68)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.