Arrestato un 29enne: tra i responsabili dell’aggressione ai Carabinieri dello scorso 4 Febbraio

tn carabinieritaI Carabinieri di Rometta Marea, ieri mattina, hanno arrestato un  29enne, Carmelo Prospero, nato a Messina, ritenuto responsabile di resistenza a Pubblico Ufficiale in concorso, lesioni aggravate, rapina e furto aggravato. Lo scorso 4 Febbraio, nel tardo pomeriggio, i Carabinieri di Rometta Marea e di Milazzo, avevano notato, sulla via Nazionale di Rometta, un giovane che si comportava in maniera sospetta. A questo punto, i Militari dell’Arma, avevano chiesto i documenti, al fine di identificare il soggetto che, invece di collaborare, li aggredisce con calci e pugni, nel tentativo di sottrarre l’arma a un carabiniere. Altri tre uomini, che si trovavano su un’auto poco distante, hanno partecipato, in difesa del giovane, all’aggressione nei confronti dei Carabinieri, dandosi poi alla fuga. Dalle indagini, avviate in seguito alla colluttazione, l’auto su cui si trovavano i tre uomini  risultava essere di proprietà del primo aggressore. In quella circostanza, Gioacchino Bucalo, 40 anni, nato a Messina, già noto alla Forze dell’Ordine veniva arrestato per  resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali. Ora anche il 29enne, Carmelo Prospero, in seguito all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Messina, sono scattate le manette.

(164)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *