Arrestato per associazione mafiosa. Deve scontare 11 anni di carcere

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Dovrà scontare 11 anni di carcere Zanmir Dajcaj, 44enne di origini albanesi, arrestato nel pomeriggio di ieri dai Carabinieri della Stazione di Terme Vigliatore. L’uomo è, infatti, destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte di Appello di Reggio Calabria – Ufficio esecuzioni penali, per il reato di associazione mafiosa.

Il provvedimento scaturisce dagli esiti delle indagini convenzionalmente denominate “GOTHA” e “POZZO2” che hanno delineato il coinvolgimento dell’arrestato nella consorteria mafiosa dei “mazzarroti” operante in Barcellona Pozzo di Gotto e nel suo hinterland.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto.

 

 

 

(589)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.