Anni di violenze su moglie e figli: scatta il divieto di avvicinamento e comunicazione

Continuano i casi di violenza in famiglia in provincia di Messina. Una donna ha denunciato alla Polizia il marito violento. E’ emersa così una storia di vessazioni e violenza matura nell’ambito familiare che vede lei e due figli costretti a subire angherie fisiche e psicologiche per anni.

Vivevano ormai in una condizione di asservimento e soggezione da cui i figli crescendo si affrancano, convincendo la madre a chiedere aiuto alla forze di Polizia. Una violenza crescente che sfocia in minacce concrete e aggressioni che spingono la donna a denunciare.

Le successive indagini dei poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Capo d’Orlando coordinate dalla Procura della Repubblica di Patti e volte a ricostruire la vicenda, hanno permesso di appurare responsabilità e condotte da parte dell’uomo violento. Nei suoi confronti l’Autorità Giudiziaria ha emesso il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle vittime nonché quello di comunicazione con le stesse.

(270)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *