allevamento abusivo messina

Allevamento abusivo in mezzo ai rifiuti: sequestrata discarica a Messina

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Una discarica a cielo aperto e un allevamento abusivo in cui animali maiali, pecore, mucche e altri animali erano tenuti in condizioni indecenti. È questo quanto scoperto dalla sezione Reati Ambientali della Polizia Municipale in un’area di 3.000mq a Ortoliuzzo, nella zona Nord di Messina. Sul posto anche il personale veterinario dell’ASP  competente per territorio, che si è occupato di verificare lo stato di salute degli animali.

Nuova operazione della sezione Ambientale della Polizia Municipale, diretta dal Comandante Vicario Cis Giovanni Giardina, in collaborazione con il coordinatore Isp. Capo Giacomo Visalli. Nelle scorse ore gli agenti hanno infatti scoperto un’area collinare ridotta a discarica abusiva con all’interno auto abbandonate, elettrodomestici, pneumatici, infissi dismessi, eternit non trattato e altri rifiuti di diverso tipo, pericolosi e non pericolosi.

Non solo. Nell’area era stato allestito un allevamento abusivo di animali, tenuti in condizioni che la Municipale ha definito «pietose». Gli animali presenti – ovini, bovini e suini –, inoltre, non risultano censiti, in quanto sprovvisti dell’apposita marca auricolare prevista dalla legge. L’area interessata, comprensiva di manufatti abusivi, è stata posta sotto sequestro, mentre il presunto responsabile è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.

discarica abusiva e allevamento abusivo a ortoliuzzo
discarica abusiva e allevamento abusivo a messina
discarica abusiva e allevamento abusivo a ortoliuzzo
+1

(397)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.