polizia111

Aggressione a poliziotto in via Manzoni. Ai domiciliari un 20enne

Pubblicato il alle

1' min di lettura

polizia111Arrestato anche un altro autore dell’aggressione avvenuta domenica scorsa ai danni di un poliziotto che si stava recando in Questura a prendere servizio. A finire agli arresti domiciliari, oggi, è stato Alessandro Cutè, 20enne messinese, incensurato.

Sarebbe uno dei quattro responsabili dell’aggressione al pubblico ufficiale avvenuta lo scorso 9 novembre. Protagonisti 4 giovani che a seguito di un incidente sfiorato sul viale Giostra, sollecitati a rallentare dall’agente, lo hanno invece raggiunto via Manzoni e aggredito. Hanno, inoltre, sottratto al poliziotto il telefonino con il quale, dopo essersi qualificato come appartenente alle Forze dell’Ordine, ha provato a chiamare la sala operativa. Il 20enne arrestato stamani dovrà rispondere di rapina impropria e lesioni così come l’altro giovane finito in amnette subito dopo l’aggressione: il 25enne Letterio Ferrara.   

(97)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.