La Fp Cgil: “Chiudere Casa Serena se i servizi non sono adeguati”. Chiesta indagine ispettiva

Casa SerenaLa Funzione Pubblica Cgil ha richiesto all’amministrazione comunale di dare risposte sul futuro di Casa Serena. Per il sindacato della segretaria Clara Crocè sarebbe meglio la chiusura del Centro per anziani e ha sollecitato un’indagine ispettiva sui servizi offerti agli ospiti.

Ecco il testo della nota:

“Lo scorso venerdì, è andato in onda su una TV locale, un servizio su Casa Serena. “Abbiamo provato amarezza e vergogna di essere cittadini messinesi nel vedere cosa sono costretti a mangiare gli anziani  – dichiara Clara Crocè Segretario Generale della Fp Cgil – bastoncini di pesce, prosciutto e qualche fetta di formaggio, Il tutto servito in piatti di plastica! Ma quel che è peggio è stato vedere in che modo vengono serviti i pasti agli anziani. Vergogna! Chiediamo all’Amministrazione  di prendere in considerazione la chiusura di Casa Serena, se non viene assicurato il  benessere agli anziani ospiti nella struttura. Chiediamo un’indagine ispettiva. Cosa si rendiconta al Comune? Quanto si fattura? Cosa mangiano gli anziani? Quale assistenza viene assicurata? 48 anziani e 52 operatori per poi pranzare in piatti di plastica!!! Come e cosa gestisce  la cooperativa? Pretendiamo dall’Amministrazione risposte serie e immediate”.

 

 

(39)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *