Messina. Scoperta casa a luci rosse sul viale Regina Elena

Ancora una notte di controlli a Messina, ancora una casa a luci rosse scoperta in centro città. Durante l’intensa attività di controllo svolta da parte della Polizia Municipale con le Sezioni Annona, Polizia Giudiziaria, Radiomobile e Viabilità, è stata scoperta una casa di appuntamenti sul viale Regina Elena.

All’interno dell’appartamento sono state trovate due donne che sono state identificate per esercizio della prostituzione. Identificato anche il proprietario dell’immobile per il quale si procederà a contestare il reato di sfruttamento della prostituzione e un cliente che si accingeva a lasciare l’appartamento.
All’interno della casa a luci rosse sono stati rinvenuti oltre € 5.000, ritenuti provento dell’attività illecita.

Si tratta della quarta casa di appuntamenti scoperta nel cuore di Messina. Già nelle scorse settimane, infatti, i controlli della Polizia Municipale aveva portato a scoprire altri appartamenti nei quali veniva svolta l’attività di prostituzione nelle vicinanze di Piazza Duomo, in via Tommaso Cannizzaro, in via Bonino e sul Viale San Martino.

(3525)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *