L’appello di Zuccarello ai messinesi: «Non vendete la vostra dignità per 10 euro l’anno»

santi daniele zuccarelloCon una diretta sulla sua pagina Facebook, Santi Daniele Zuccarello, candidato al Consiglio Comunale nella lista Insieme x Messina, lancia l’allarme su una possibile compravendita di voti in vista delle prossime elezioni amministrative. «Mi auguro che siano soltanto voci. Sento dire che a breve arriveranno una valanga di soldi e che probabilmente tanti cittadini messinesi venderanno il loro voto semplicemente per 50 euro. Vi faccio un breve calcolo: state vendendo la vostra dignità di uomini e di cittadini per dieci euro l’anno».

Zuccarello sottolinea in questo video l’importanza di una scelta libera e consapevole da parte dei messinesi il prossimo 10 giugno, una scelta da cui deriverà la nascita della nuova classe politica che guiderà la città dello Stretto per i prossimi cinque anni.

Secondo il candidato, però, come spesso accade in periodo elettorale, la preferenza ad uno piuttosto che ad un altro candidato viene assegnata in cambio di favori e facilitazioni. «Fare politica è una cosa seria, è un servizio per i cittadini – ha affermato con voce ferma Zuccarello. Fare il consigliere è un ruolo importante e bisogna saperlo fare: bisogna leggere carte, documenti, è un organo di controllo. Io chiedo il consenso libero. Io non sbrigo faccende a nessuno. Io non sono il consigliere comunale dei patronati, non sono il consigliere comunale che fa le gite fuori porta: io sono un consigliere che lavora e che ha lavorato in questi cinque anni».

Il discorso di Santi Daniele Zuccarello lancia delle frecciatine ad altri concorrenti ad una poltrona in Consiglio Comunale ma nessun nome viene fatto in maniera esplicita.

(253)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *