Elezioni Messina. Ecco la mappa del voto: tutte le preferenze sezione per sezione

Foto dell'urna voti per le elezioni amministrative messina 2018Amministrative 2018. Sono stati resi noti dal Comune di Messina i dati ufficiali suddivisi per sezione riguardanti i voti presi dai singoli candidati alla carica di sindaco al primo turno delle elezioni comunali del 10 giugno.

Tale pubblicazione ha reso possibile la creazione di una “mappa del voto” e l’individuazione delle preferenze degli elettori in base alla zona di residenza. Suddividendo idealmente la città di Messina in tre macro aree è possibile osservare come si sono espressi, nel totale, i votanti della zona Sud, Centro e Nord.

Considerando come zona Sud l’area compresa tra la I e la II Circoscrizione, come zona Centro l’area compresa tra la III e la IV Circoscrizione e, infine, come zona Nord l’area compresa tra V e VI Circoscrizione, è possibile trarre i seguenti dati:

  • Cateno De Luca ha registrato la percentuale di consenso più elevata nella zona Sud superando, anche se di poco, il proprio sfidante al ballottaggio ottenendo il 25,72% (7.312 voti). Si è tenuto, invece, ben al di sotto dei numeri di Bramanti nelle altre due macro aree, in cui ha preso rispettivamente il 18,67% tra III e IV Circoscrizione (9.465 voti) e il 17,05% (6.839 voti) nella zona Nord;
  • Dino Bramanti ha ottenuto, invece, la percentuale di preferenze più alta nella terza macro area, quella riferita alla zona Nord, portando a casa il 28,92% (11.799 voti). Nella zona centrale ha registrato il 27,33% (14.656 voti), mentre se ci si sposta verso sud la percentuale scende a quota 25,42% (7.229 voti);
  • Antonio Saitta, che ha concluso la sua corsa elettorale a poco più di un punto percentuale da Cateno De Luca, lo ha però battuto di quasi 1.000 voti nella zona Nord, dove ha registrato il 19,12% (7.670 voti). Meno bene è andata, invece, nella seconda macro area, in cui ha ottenuto 18,27% (9.261). Percentuale che scende al 17,01% (4.836 voti) se ci si sposta verso Sud.

Di seguito un grafico che mostra, in modo più evidente, la distribuzione del voto nelle varie circoscrizioni di Messina.

Il numero dei voti validi registrati per macro area, quindi escludendo schede nulle o bianche, è stato di 28.429 tra I e II Circoscrizione; 50.673 tra III e IV Circoscrizione e 40.096 tra V e VI Circoscrizione, per un totale 119.198 preferenze.

Di seguito il file completo, elaborato dalla nostra Redazione usando i dati del Comune, con il numero di preferenze che ogni candidato sindaco ha raccolto nelle singole sezioni durante il primo turno di queste elezioni amministrative 2018.

(1032)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *