Voleva assistere al concerto di Vasco Rossi. 32enne stroncato da overdose

poliziaAveva raggiunto Messina, con ogni probabilità, per assistere al concerto di Vasco Rossi, ma allo stadio non è mai arrivato.

Una overdose di eroina, da una prima ricostruzione, lo avrebbe stroncato prima che potesse raggiungere il San Filippo.

Aveva 32 anni ed era originario del milazzese. Stamattina il suo corpo è stato ritrovato da alcuni passanti in un angolo di viale Gazzi, all’altezza dello stadio G.Celeste, vicino a delle scale che portano dal viale Gazzi, appunto, all’ingresso secondario del Policlinico.

Vicino al cadavere, gli uomini della Squadra Mobile intervenuti, hanno trovato una siringa.

Il giovane aveva in tasca il biglietto per il concerto, ancora non vidimato, e un biglietto di una ditta di trasporti, sembrerebbe quello del viaggio di andata.

Secondo gli investigatori il giovane avrebbe raggiunto Messina nel pomeriggio, avrebbe quindi contattato qualche spacciatore, forse nella zona di Mangialupi, quindi si sarebbe isolato nel vicolo per iniettarsi la sostanza.

Il Sostituto Procuratore, Annalisa Arena, ha disposto l’autopsia. Il corpo si trova ora all’obitorio del Policlinico.

 

(1013)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *