Pallavolo-Under16. Messana Tremonti arriva in Finale Provinciale. Ko Dpm Volley

Esultanza Under 16 messana tremontiIl Messana Tremonti centra la qualificazione alla Finale Provinciale del campionato Under 16. Le atlete in maglia arancione superano tra le mura interne della Palestra Quasimodo il Dpm Nebrodi Volley, nel retour match della semifinale, bissando lo stesso punteggio della gara di andata (3 a 1). In finale troveranno la Nino Romano vittoriosa nella serie con il Barcellona 95.

 Capitan Gambadoro e compagne hanno dimostrato sul campo una solida organizzazione di gioco e una continua crescita di maturità, riuscendo ad avere ragione nel corso delle due partite di un avversario particolarmente competitivo, in possesso di notevoli doti tecniche e fisiche. Doti emerse nella prima sfida e confermate anche alla Palestra dell’istituto cittadino dove la Dpm Volley ha profuso il massimo sforzo per ribaltare il 3 a 1 maturato in quel di Caprileone. Ma di fronte si è però trovata una squadra, quella guidata da Norma Pilota, ben messa in campo sotto il profilo tattico, capace di mettere in pratica le direttive del tecnico provate nel corso della settimana, con una condizione atletica ottimale e la determinazione di chi prende sempre più confidenza con le proprie potenzialità. Il Messana Tremonti ha messo pressione all’avversario sin dall’avvio e, fatta eccezione per il secondo set, ha mantenuto in mano il pallino del gioco nei successivi. Dopo una fase iniziale in apparente equilibrio, il primo set assume un indirizzo favorevole al Messana Tremonti che scava quel margine di vantaggio che gli consentirà di chiuderlo in proprio favore (25-20). Il Dpm Volley reagisce con orgoglio, forza molto in attacco e va a disputare una ottima seconda frazione che si aggiudica con un margine solido (16-25). Dal terzo in poi si rivede in campo il volto migliore del Messana Tremonti che nonostante l’opposizione iniziale della squadra di Ivanov, decisa a giocarsi il tutto per tutto in ottica qualificazione, va riprendendo il controllo del match andando ad allungare le mani sul terzo con una bella progressione che si concretizza nel 25 a 18 che vale il 2 a 1 nel conto dei set. Ancora più marcata la supremazia delle arancioni nel quarto set vinto 25-16.

Un risultato che premia gli sforzi condotti dalla società del presidente Mauro Omodei che sta puntando con sempre maggiori energie sullo sviluppo del settore giovanile, attraverso  un progetto tecnico nuovo che guarda al medio ma anche lungo termine come sottolinea il direttore generale, Saverio Burrascano.  “Il raggiungimento della finale provinciale Under16  è per noi tutti motivo di orgoglio e soddisfazione. Il progetto partito l’estate scorsa sta procedendo come previsto perché tutti i tasselli sono stati messi al loro posto. Dirigenti, allenatori e atlete lavorano giornalmente con entusiasmo e sacrificio, senza tirarsi mai indietro. Da inizio stagione abbiamo capito che lo spirito era quello giusto e i risultati ottenuti fino ad oggi lo confermano. L’under16 ha vinto il girone di qualificazione contro avversari di alto livello, con i settori giovanili già avviati da anni. La semifinale ci ha visto prevalere sulla DPM Volley, che ha nel suo organico atlete molto forti. Ci attende l’ultima gara, la finale, contro la Nino Romano che andremo ad affrontare con lo stesso spirito del primo giorno. Un’ultima annotazione la vorrei fare per l’under14 che ha chiuso il girone al 3° posto. Una grandissima soddisfazione considerando che la squadra è stata composta solo ad Ottobre e alcuni elementi sono stati presi dal minivolley e non avevano mai giocato a pallavolo”.  “Sono contenta per questo risultato – a parlare è il tecnico Norma Pilota –  soprattutto per le ragazze. La Nebrodi è una squadra con alcuni elementi di spicco. Su tutti le due bande bulgare, anche se quella che mi ha  impressionato è la Petkova, ha 14 anni ma con un futuro davanti a lei se verrà ben seguita. La gara di andata è scivolata via più facilmente, se si esclude il black out costato il terzo set. Le abbiamo messe in difficoltà con la battuta e poi il resto è venuto di conseguenza. Conoscendo il valore tecnico di queste ragazzine, abbiamo lavorato molto sulla difesa per il ritorno sapendo che il loro gioco non poteva essere quello espresso all’andata. La partita della Quasimodo è stata tutt’altra storia, loro sono state aggressive ed hanno forzato molto con il servizio e in attacco.. Qui è venuta fuori la grinta e l’umiltà della mia squadra che non ha abbassato la guardia portando a casa la vittoria. Sono onorata di allenare questo gruppo di ragazze che amano tantissimo giocare a pallavolo e lo dimostrano giornalmente in palestra.. Ringrazio tutti i genitori e gli amici delle ragazze  che ci seguono con tanto calore e anche le ragazze di 1^ e 2^ divisione, presenti alle partite e pronte a sostenere le compagne”.

DPM VOLLEY –  MESSANA TREMONTI 1-3

(set: 25-20, 16-25, 25-18, 25-16)

Messana Tremonti Volley: Orlando E., Modica, Giordano, Cantello, Gambadoro (k), Lentini, Biancuzzo, Ganci, Orlando R., Bertolone, Giuffrida. Santalco. All.: Pilota

Dpm Volley: Andonova, Petkova (k), Zapryanova, Craxi, Bozhkova, Mordini, Kalcheva,  Foti, Sirna. All.: Ivanov

Arbitri: Orazio Romeo e Giulia Visalli

(294)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *