Pallavolo- Sfida decisiva per il Savio con l’Aquila Bronte

PallavoloPassa dal PalaJuvara il sogno semifinale del Savio. La compagine messinese riceve, nella struttura di via Placida, l’Aquila Bronte decisa a proseguire il suo cammino nei play off. L’incontro in programma sabato (fischio d’inizio alle ore 19) rappresenta una sfida ad eliminazione diretta, che si svolgerà su gara secca. Chi vince continuerà a nutrire speranze di poter accedere al torneo di quarta serie, mentre per la compagine sconfitta non sono previste ulteriori prove di appello.

Valore dell’avversario a parte, il Savio guarda a questo incontro con il giusto mix di serenità e fiducia nei propri mezzi, frutto dei risultati raccolti nel corso di questa lunga e impegnativa stagione. La compagine diretta dal presidente Renzo e dal dg Paolo Bitto si è resa protagonista di un cammino esaltante nella regular season, tanto da concludere il girone al secondo posto. Un  piazzamento finale frutto dell’emozionante testa a testa con Acireale per la leadership nel girone, che si è protratto lungo l’arco di tutto il campionato. Soltanto sui titoli di coda il Savio ha visto svanire il primato.

La piazza d’onore costituisce un risultato di assoluto valore per la formazione in maglia gialloblu, suffragato dai numeri: quindici vittorie collezionate dal Savio nel girone su un totale di diciotto incontri sostenuti; tre le battute d’arresto (due subite nel girone di andata, una nel ritorno) maturate contro altrettante avversarie dirette in ottica alta classifica (nell’ordine Papiro, Letojanni, Acireale). 

Capitan Schifilliti e compagni si presentano al quarto di finale contro l’Aquila Bronte con una condizione fisica e psicologica ottimale e sono peraltro reduci dalle prestazioni convincenti che hanno portato al superamento del primo turno play off con il Papiro.

Guidata in panchina da mister Cartillone, l’Aquila Bronte è compagine quadrata, con una buona organizzazione di gioco che vanta in rosa elementi di esperienza. Pur essendo una matricola nel campionato di serie C, è riuscita a raggiungere la qualificazione ai play off al termine della fase a gironi; nel primo turno ha eliminato la Pallavolo Gela, formazione indicata tra le più forti dell’intero lotto dei play off.

Si preannuncia dunque una partita difficile, dalla forte carica agonistica data anche l’importanza della posta in palio: in questi scenari contraddistinti da un certo equilibrio sotto il profilo dei valori tecnici e umani, è la cura dei particolari che può fare la differenza. In settimana capitan Schifilliti e compagni hanno lavorato con grande intensità, sia sulla parte tecnica che tattica. Le risposte fornite dal gruppo alle sollecitazioni del tecnico Giovanni Russo sono state positive. Vi è nell’ambiente fiducia, determinazione ed entusiasmo. Ingredienti fondamentali che lasciano sperare in una prestazione di alto profilo dei gialloblu.

Abbondanza di scelte per la panchina del Savio, visto che tutti gli elementi della rosa sono arruolabili per il quarto play off contro il team etneo. Si confida inoltre in una massiccia affluenza di spettatori sugli spalti del PalaJuvara: il calore dei propri tifosi può rivelarsi un fattore trainante per spingere i giocatori alla conquista della posta in palio. Dirigeranno l’incontro Domenico D’Amico e Daniele Amenta di Siracusa.   

 

 

Ufficio Stampa

(44)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *