Pallavolo-Serie C. Pallavolo Messina esce ko dal match con Letojanni

pallavolo messina 2La Pallavolo Messina esce dal duro match contro la vice capolista Letojanni a testa alta e con tante conferme.

I ragazzi di mister Ferrara danno continuità alle belle prestazioni contro Augusta e Ragusa, giocando punto a punto per due set contro i più quotati avversari e riuscendo a metterli anche in difficoltà.

pallavolo messina 1Una buona ricezione condita da una attenta e precisa battuta, oltre al gioco di squadra che settimana dopo settimana diventa sempre più fluido, hanno permesso ai giallorossi di ben figurare contro una delle due corazzate del torneo.

I padroni di casa scendono in campo con Degli Esposti in regia, Scafidi opposto, Corrado e Lento di banda, Michele D’Andrea e Caminiti copia di centrali e Zappalà libero. Dall’altra parte mister Staiti schiera tanti ex: Nicola D’Andrea, Princiotta, Giuseppe Mastronardo e Bonavita; assente invece Gianluca Schipilliti.

Sin dalle prima battute la sensazione è quella di una Pallavolo Messina che sa di affrontare un avversario molto forte, ma senza avere timore reverenziale. Con la giusta attenzione a servizio e in ricezione i giallorossi reggono bene l’urto, dando vita insieme agli ospiti ad un set ad elastico, in cui le due squadre si fronteggiano a viso aperto e punto a punto. L’esperienza degli jonici vieni fuori sul finire del set e gli ospiti portano a  casa l’1-0 con il punteggio di 25-20.

Nel secondo set Letojanni alza un po’ più il ritmo e la Pallavolo Messina tiene botta. A metà gioco, però gli ospiti riescono a creare uno strappo che, i padroni di casa, un po’ meno lucidi, non riescono a colmare. Mister Ferrara da spazio anche a Cavallaro e Bartolomeo. Letojanni va sul 2-0 con il punteggio di 25-15.

Il terzo set, per molti aspetti simile al primo, è sicuramente il più bello: equilibrio perfetto con le due squadre che giocano a buon livello superandosi vicendevolmente nel punteggio. Si arriva fino alle battute finali in perfetta parità. Messina sembra in grado di poter allungare la partita al quarto set, ma sul 23-22 per gli jonici è Laganà a imprimere la svolta con due attacchi decisivi che consegnano il successo pieno al Letojanni con il punteggio finale del set sul 25-22.

Applausi per entrambe le squadre a fine gara da parte del numeroso pubblico presente al PalaJuvara, con Messina che dimostra di essere sulla buona strada e manifesta sempre più i suoi progressi.

Senza montarsi la testa occorre prendere coscienza che la strada intrapresa è quella giusta, ma il lavoro da fare ancora molto, per raggiungere l’obiettivo di squadra e società posto ad inizio anno.

Domenica si andrà a Giarre per uno scontro diretto importantissimo contro i padroni di casa della New Image: Messina vuole arrivare preparata.

Pallavolo Messina – Siciliana Maceri e Servizi Letojanni: 0-3 (20-25/15-25/22-25)

Pallavolo Messina:

D’Andrea Alessandro, Corrado, D’Andrea Michele, Cavallaro, Caminiti, Lento, Scafidi, Bartolomeo, Degli Esposti (K), Zappalà (L), Briguglio, Luverà.

All. Ferrara

Siciliana Maceri e Servizi Letojanni:

Pelleriti, Schifilliti, Gnani, D’Andrea (K), Laganà, Princiotta, Mastronardo M., Mastronardo G., Bonavita, Intilisano, Salomone (L).

All. Staiti

(63)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *