Pallavolo-Serie C. Messana Tremonti batte il Pgs Trinacria e si avvicina alla salvezza

Angelica Erba in azioneIl Messana Tremonti aggiunge alla classifica altri tre punti battendo tra le mura amiche della Palestra ”Juvara” il Pgs Trinacria per 3 a 0. La quinta vittoria nel campionato di serie C ha un sapore particolare perché equivale alla salvezza virtuale. Sono adesso saliti a dodici i punti di vantaggio sulla zona play out quando mancano sei giornate al termine del massimo torneo Messana Tremonti in grupporegionale. Un tesoretto prezioso da gestire in attesa della certezza aritmetica che potrebbe arrivare già nella prossima giornata. Tornando alla gara con il Trinacria, vi è ben poco da raccontare, tale è apparsa la differenza di valori tra le due squadre. La formazione etnea non ha lesinato impegno e  tanta buona volontà in campo ma non è stata sufficiente per contrastare la determinazione e la voglia di vincere del Messana Tremonti che ha imposto l’andatura nel corso dei tre set, senza mai abbassare il livello di guardia. Formazione iniziale consueta quella che manda in campo Pastone con una sola novità Di Maularilevante: quella rappresentata dall’impiego da titolare di Angelica Erba al centro. Una scelta tecnica anticipata rispetto alle previsioni dettata anche dalle condizioni fisiche non ottimali della D’Andrea (reduce dall’influenza e presente in panchina) ma che ha trovato riscontri positivi sul campo. Si tratta di una conferma dell’ormai Messana Tremonticompleto recupero fisico della statuaria centrale messinese. In regia parte la Giamporcaro con Barbera opposto, De Francesco e Giunta sono le bande, al centro Di Maula e appunto la Erba, con Patrizia Aloise libero. Nel corso del match Pastone ha fatto ampio ricorso alla panchina, anche perché la situazione dell’incontro  lo favoriva, alternando in regia la giovane Smeralda Lentini con la Giamporcaro e facendo entrare Gambadoro e (altro segnale importante in chiave futura) Fabiana Pappalardo. Per l’atleta  messinese che ha fatto il suo ingresso nel corso del terzo, si è trattato dell’esordio stagionale dopo un infortunio che le ha fatto saltare gran parte del torneo. Il primo set prende subito una piega favorevole al Messana Tremonti che si porta avanti di qualche punto e senza forzare i ritmi scava una forbice sempre più profonda fino al 25-16 che vale l’1 a 0 nel conteggio dei set. Analogo in buona sostanza il filo conduttore dei due set successivi con le arancioni di Pastone che piazzano subito una partenza secca (6-2) e poi allungano sul +10 già a metà frazione (17-7) per poi andare a chiuderlo 25-13. Avvio di terzo in apparenza equilibrato con le ospiti che si mantengono a contatto (5-4) ma quando Giunta e compagne piazzano il primo vero strappo fanno male e chiudono la contesa con uno scarto di 12 punti (25-13).

Messana Tremonti – Pgs Trinacria 3-0

(Set: 25-16, 25-12, 25-13)

Messana Tremonti: Di Maula, Giunta, Pappalardo, Giamporcaro, Gambadoro M, D’Andrea, Barbera, De Francesco, Lentini, Erba, Gambadoro S, Aloise (L). All. Pastone 

Pgs Trinacria: Giuffrida, Vecchio, Di Mauro, Zuccaro, Lella, Musmeci, Adamo, Nicolosi. All. Rinaldi

Arbitri: Alessandra Scinelli e Maurizio Venuti  

(65)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *