Pallavolo-Serie C. Messana Tremonti a testa alta nella prima in Coppa Sicilia

Messana Tremonti riscaldamentoQuello andato in scena sabato alla Palestra Ciantro contro la Nino Romano è stato per il Messana Tremonti un debutto stagionale con diverse note positive ma anche alcuni aspetti da migliorare. La prima gara del triangolare di Coppa Sicilia ha visto la compagine mamertina spuntarla per 3 set a 1 ma le arancioni hanno lottato senza risparmio di energie e, sul piano del volume di gioco prodotto, non hanno molto da rimproverarsi.

Si è trattato del classico incontro di Coppa Sicilia tra due squadre in fase di costruzione alla ricerca dei giusti assetti in ottica campionato; reduci entrambe da una intensa preparazione che ancora pesa nei muscoli delle atlete imballati dai carichi di lavoro di questi mesi. Se poi si aggiunge al conto che il Messana Tremonti si è presentato all’appuntamento senza avere disputato in precedenza amichevoli, non si può che valutare in termini positivi la prova offerta dalla formazione dell’allenatore Norma Pilota.

Fatta eccezione per il secondo set (perso a 18), il Messana Tremonti ha ribattuto colpo su colpo all’avversario in tutti i restanti parziali, mettendolo spesso in difficoltà. Come testimonia il terzo set condotto in porto con autorità da Barbera e compagne (14-25), ma anche il quarto set durato oltre 40 minuti e vissuto sul filo del costante equilibrio sino allo sprint finale che premiava la compagine di casa per 25 a 23; nel complesso anche la squadra vista all’opera nel primo set non era dispiaciuta pur con alti e bassi sul piano del rendimento.

Il Messana Tremonti si presenta in avvio con uno schieramento che conta ben quattro volti nuovi rispetto alla stagione precedente: la palleggiatrice Carmen Sergi, la centrale Lorenza Panarello, la banda Graziana Scilipoti e il libero Chiara Agnosto. Gli unici elementi della scorsa stagione sul parquet erano Nella De Francesco, impiegata da opposto, la prima centrale Dafne D’Andrea e Caterina Barbera di mano. Considerando che siamo ancora in fase di preparazione tutte hanno risposto in campo secondo quelle che erano le aspettative di tecnico e società; anche chi è subentrato nel corso del match, come Maria Cristina Gambadoro e poi Anna Ganci non si è tirato indietro dando il suo apporto alla squadra. “Una conferma che quest’anno la panchina offre diverse soluzioni al coach di buon livello – sottolinea il dt del Messana Tremonti, Carmelo Giusi –  e tutte  le atlete sono all’altezza di entrare in campo in qualsiasi frangente della gara”.

“Questa gara mi ha fornito le indicazioni che mi aspettavo da questa prima uscita – afferma l’allenatrice Norma Pilota – le ragazze sono entrate in campo con l’atteggiamento giusto e hanno profuso il massimo impegno senza risparmiarsi. Ho visto tante cose positive ma anche quali sono i punti sui quali dobbiamo lavorare in vista del proseguo della stagione. La cosa che mi piace è la coesione del gruppo e la voglia di aiutarsi l’una con l’altra”.

(101)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *