Pallavolo- Savio Messina, il successo con la Stefanese regala la salvezza

PallavoloIl Savio conclude il suo primo campionato di serie B2 con un successo che vale la salvezza. La compagine diretta da Mimmo Renzo e Paolo Bitto vince in maniera agevole il derby con la Irritec Stefanese Volley (3 a 0), assicurandosi un posto nel torneo di quarta serie anche per la prossima stagione. Un obiettivo importante, raggiunto magari con qualche difficoltà rispetto al previsto, ma non per questo meno gratificante. La compagine gialloblu raggiunge un risultato per certi versi storico, perché era dal 2009 che le formazioni cittadine di B2 femminile non riuscivano a mantenere la categoria.

Sulla cronaca dell’incontro vi è poco da dire. La Stefanese ha sfoderato determinazione, tanta buona volontà e alcuni prospetti giovani interessanti in ottica futura. Ma la differente caratura tra le due squadre e le maggiori motivazioni delle ragazze di mister Costantino sono uscite ben presto fuori. L’andamento dei tre set è stato in buona sostanza analogo con il Savio padrone della scena che si portava subito avanti con un buon margine di punti che poi gestiva con relativa disinvoltura. Costantino punta sulla formazione titolare che ha disputato tutta la stagione; l’unica variante l’impiego di Aloise a libero al posto dell’affaticata Tilaro che parte dalla panchina.

Nel primo set si registra una partenza lanciata con il Savio che si porta avanti di quattro punti (8-4 al primo time out tecnico). Le gialloblu di Costantino contengono la debole reazione avversaria che si materializza nel – 2 del secondo tempo di sospensione (16-14) per poi involarsi verso la vittoria del set, grazie a un prolifico turno al servizio di Ilenia Buonfiglio che determina un parziale di sei punti consecutivi fino al 22-14. Il finale è una formalità per le atlete messinesi che con un 25 a 19 firmano l’1 a 0.

Il copione si ripete anche nel secondo che vede Ingrosso e compagne scappare subito via con giocate semplici ma efficaci che le proiettano sul +7 (10-3). La Stefanese ci prova ad avvicinarsi ma, complice anche qualche errore non forzato di troppo, i suoi sforzi si rivelano inutili. Il Savio controlla la situazione tanto che al secondo time out tecnico il vantaggio è inalterato (16-8). Il 25 a 16 spiana la strada in via definitiva alla conquista della posta in palio.

Mister Costantino da ampio spazio alla panchina nel terzo set con gli ingressi di Morelli in regia, la ‘97 Gloria Scimone al centro e Irene Ferraro. Il Savio mette subito la freccia fin dai primi scambi e sul + 10 del secondo tempo di sospensione tecnica la salvezza è “virtualmente” in tasca. Il resto è solo una lunga attesa per l’ultimo punto della stagione che arriva su un errore in attacco avversario.

PGS SAVIO MESSINA – IRRITEC STEFANESE VOLLEY 3-0

(Set: 25-19; 25-16; 25-8)

PGS SAVIO MESSINA: Vasi 3, Aloise (L), Buonfiglio 12, Nielsen 16, Saporito 11, Ingrosso 6, Mercieca 12, Ferraro 4, Morelli (K), Tilaro, Scimone 2. All. Costantino

IRRITEC STEFANESE: Pipitone (K) 9, Trassari, Russo 5, Foraci 4, Donato 1, Scimè 1, Vaccaro (L), Prinzivalli 4. All. Zaffiro

Arbitri: Carlo Micali di Messina e Chiara Santangelo di Catania

 

 

(52)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *