Pallavolo – Il nuovo corso del settore giovanile della Messana Tremonti parte da Norma Pilota

Norma Pilota- Viviana MaffoddaQuando si è profilata la possibilità di raggiungere l’accordo di collaborazione tecnica con Norma Pilota, il Messana Tremonti non si è lasciato sfuggire l’occasione. Evidente l’intenzione del sodalizio diretto dal presidente Mauro Omodei di dare una nuova impronta al settore giovanile, puntando sulla preparazione e le capacità umane oltre che professionali accumulate in tanti anni di serie A dall’allenatrice messinese.

Il suo pedigree è di tutto rispetto. Tra Altamura, Aragona e la storica Mangiatorella Messina, ha calcato per oltre dieci stagioni i parquet di serie A1 e A2 togliendosi non poche soddisfazioni. La conoscenza della pallavolo sotto l’aspetto tecnico e la mentalità da professionista acquisite in quegli anni le hanno permesso di competere ad alti livelli per oltre un ventennio. Nozioni che adesso Norma intende fare apprendere alle giovani leve del Messana Tremonti che sta portando avanti un progetto di valorizzazione e sviluppo del settore giovanile, attraverso una seria programmazione delle attività e un valido staff di collaboratori.  La 41enne allenatrice messinese segue in prima persona le formazioni under 14, under 16 e la Prima Divisione e dovrà supervisionare sotto l’aspetto tecnico tutta l’attività di settore giovanile.

“Sin dal primo impatto – ha detto Norma Pilota –  ho avvertito delle sensazioni positive sia a livello di ambiente che con le atlete. La società in queste settimane mi è stata vicina e ha cercato sempre di mettermi nelle condizioni di potere assolvere nel migliore dei modi a quello che è il mio lavoro. Con le ragazze in queste settimane si è curata molto la parte atletica, abbiamo approfondito poco la parte con il pallone, ma vedo in loro l’atteggiamento giusto e la predisposizione a seguire le indicazioni del tecnico. Questo è molto importante”. Al Messana Tremonti ha trovato una società che crede fortemente nelle sue capacità professionali e sta cercando di metterla nelle condizioni migliori per potere assolvere al suo ruolo con profitto. Un aspetto importante come la stessa Norma tiene a precisare. “Il pieno sostegno della società è sicuramente importante: alla Messana Tremonti ho trovato due ottimi dirigenti, con una mentalità “moderna”come il presidente Omodei e il dg Saverio Burrascano; sin dall’inizio della preparazione, mi sono sempre stati vicini e hanno cercato di venire incontro alle mie necessità per potere svolgere in maniera ottimale il mio lavoro. Una società che cura ogni aspetto logistico-organizzativo, che ti fa trovare già pronto il campo per iniziare l’allenamento è importante. Cosi facendo puoi rivolgere le tue attenzioni esclusivamente all’aspetto tecnico liberando la mente da qualsiasi altra incombenza”. Come già accennato, la Pilota è stata coinvolta nel progetto tecnico societario non soltanto come allenatore ma anche in qualità di responsabile di un settore che comprende tecnici e collaboratori validi, animati da forti  motivazioni: è il caso di Viviana Mafodda che collaborerà con lei sia per quanto riguarda l’under 14 che l’Under 16. Ma anche di Domenica Stornante e Caterina Alibrandi che insieme alla Mafodda avranno parte attiva nella formazione delle leve più piccole, occupandosi del Minivolley. 

(51)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *