Pallavolo femminile-Serie C. Messana Tremonti sconfitta dalla vice capolista Giarre

messanaTrasferta poco fortunata per il Messana Tremonti che esce sconfitto dal campo del quotato

Giarre neo vicecapolista e in piena lotta per l’accesso ai play off promozione. Al PalaJungo le

arancioni sono state superate dal team di Cardillo per 3 a 0, al termine di una prestazione che solo

a sprazzi le ha viste giocare in linea con le proprie possibilità. Il Messana Tremonti è sembrato

poco reattivo e sin dall’approccio ha faticato nel trovare il ritmo gara, tanto che primo e terzo set

sono stati conquistati dal Giarre senza eccessivi patemi. Meglio il secondo dove si è assistito alla

reazione delle ragazze del presidente Omodei che hanno per lunghi tratti tenuto testa all’avversario

mantenendo il ritardo sotto i tre punti (21-18); un nuovo strappo nel finale portava Giarre a mettere

le mani anche su questo parziale.

La trasferta di Giarre va dunque in archivio come la classica giornata storta, in cui poco o nulla

ha funzionato, tutto questo senza nulla togliere al valore del team etneo che ha potenzialità

tecniche e umane, e in campo lo si è visto, per guardare lontano. In casa messinese non si fa

drammi per la sconfitta ma si è già iniziato a rivolgere le attenzioni alla sfida di domenica contro il

Volley ‘96 Milazzo: partita che capitan Giunta e compagne intendono affrontare con la massima

concentrazione e grinta per potere chiudere in via definitiva il discorso salvezza.

Life Electronic Giarre – Messana Tremonti 3-0

(set: 25-13,25-19,25-10)

Giarre: Barone, Beninato, Costa, Fichera, Giuffrida, Pandolfo, Principato (k), Privitera E., Privitera

G., Scandura, Sergi, Marano (l1), Melita (l2). All.: Cardillo

Messana Tremonti: Di Maula, Giunta (k), Pappalardo, Giamporcaro, D’Andrea, Burrascano,

Barbera, De Francesco, Lentini, Erba, Gambadoro, Aloise (l1), Biancuzzo (l2). All.: Pastone

Arbitri: Giuseppe Trovato ed Elisa Illuminato

(63)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *