Pallanuoto-Serie B. Impresa compiuta dei Cussini: ko Aquavion

WP_20150425_004Successo esaltante del Cus Unime che si impone, alla cittadella sportiva universitaria, con un rotondo 15-6 sulla capolista Aqavion. Il team universitario allenato da mister Naccari strappa tre punti importanti alla squadra napoletana, che non aveva ancora conosciuto sconfitte nel suo cammino durante questo campionato; eppure i cussini impongono la battuta d’arresto agli ospiti con un risultato clamoroso e soprendente, portando a casa tre punti insperati alla vigilia.
Che la partita non fosse delle più semplici si vede sin dall’avvio. I napoletani partono forte e pungono sempre in attacco; dall’altro lato, in difesa, l’estremo Cappuccio si esibisce in interventi superlativi che vanificano tutti i tentativi in attacco dei messinesi. Il primo parziale, cosi, si chiude sul 2-0 per l’Aqavion, frutto della doppietta di Criscuolo. Gli ospiti, forti del vantaggio, continuano a spingere sull’acceleratore e colpiscono anche ad inizio della seconda frazione con il gol di Nina. Ma la partita, a dispetto del risultato, è ancora viva, e i cussini non mollano di un centimetro; cominciano, a questo punto, ad imporsi in ogni zona del campo: in difesa il numero uno La Tona alza la saracinesca e chiude la porta ai tentativi degli ospiti; ma soprattutto in attacco i messinesi cambiano atteggiamento e nel giro di due minuti agguantano il pareggio con la doppietta dello scatenato De Francesco (6 reti a fine partita) e il gol di Lanfranchi. Addirittura, non sazi, gli universitari si portano anche in vantaggio per ben due volte, fino al 5-4; a segno Arcovito e Alessandro Naccari, pareggio sul 4-4 momentaneo di Riccitiello. Sarà questa l’unica volta che i napoletani riusciranno a riportare la partita sul pari. I messinesi, infatti, fanno proprio il match con una determinazione impressionante, che li permette, a fine secondo parziale, di chiudere sul 7-5, grazie alle rerti di De Francesco e Cusmano. Nella terza frazione di gioco i padroni di casa allungano ancora, portandosi sul parziale di 10-6 (tripletta di De Francesco) che non da scanso ad equivoci sull’andamento del match. Starordinaria la chiusura della partita con un 5-0 dell’ultimo parziale che annulla qualsiasi tentativo di rimonta da parte degli ospiti, per la gioia dei tanti tifosi giunti alla ittadella per tifare i cussini; in rete Cusmano con un poker e Frisone.
“Sono e siamo tutti molto contenti e soddifatti – dichiara il raggiante tecnico cussino a fine match – abbiamo sin qui fatto un bel campionato, ma la partita di oggi è la ciliegina sulla torta; ci da tanto entusiamo e soprattutto testimonia che ancora abbiamo tanto da dire fino alla fine. I miei ragazzi hanno dato tutto in acqua, con il risultato che hanno annullato la capolista, sin qui imbattuta in questo torneo. Bravi ragazzi.”
Appuntamento, sabato prossimo di nuovo alla cittadella; il CUS sfida la seconda in classifica Cesport, per strappare altri tre punti importanti.
PARZIALI: 0-2, 7-3, 3-1, 5-0
FORMAZIONI:
CUS Unime: La Tona, Sollima, Naccari A. (1), De Francesco (6), Arcovito (1), Trocciola, Cusmano (5), Sablone, Lanfranchi (1), Naccari F., Manna, Antonuccio, Frisone (1). All. Sergio Naccari
Del Bo Aqavion: Cappuccio, Criscuolo (2), Nina (1), Renzuto Iodice, Occhiello (1), Ferrone, Riccitiello (2), Esposito, Grimaldi Filioli, Scalzone, Forino, Autiero. All. Fabio Coda

(111)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *