Pallanuoto- Polisportiva Messina, segnali positivi dal settore giovanile

PallanuotoE’ tempo di bilancio per il settore giovanile della Polisportiva Messina. La stagione appena conclusa della pallanuoto ha rispettato gli obiettivi prefissati dalla società del presidente Giuseppe Carmignani, che puntava ad un anno di ulteriore crescita in ambito regionale.

Quattro sono stati i campionati federali disputati dai ragazzi seguiti dalla campionessa olimpica Silvia Bosurgi e dall’esperto tecnico serbo Nedeljco Rodic. Rendimento più che soddisfacente per l’Under 17, considerando l’età media molto bassa del gruppo. L’Under 15 ha pagato un pò la tensione dell’appuntamento importante nelle finali di Palermo, ma ha disputato, comunque, un buon torneo. Si è fermata ad un passo dall’ultimo atto, invece, l’Under 13, che ambiva alla qualificazione dopo aver vinto tutte le partite della fase regolare. E’ stata, infine, un’esperienza importante e formativa quella vissuta dalla squadra della Minipallanuoto, poiché i giovanissimi atleti alle prese con l’approccio agonistico si sono potuti confrontare, in un ideale clima aggregativo e divertente, con i pari età di tutta la Sicilia nei numerosi appuntamenti domenicali ben organizzati dalla FIN. Le risposte dei baby pallanuotisti sono state buone ed alcuni di loro faranno parte del prossimo organico Under 13.

E’ già iniziata, intanto, fattivamente, alla piscina “Vittorio Magazzù” di Fiumara Guardia, la programmazione dell’attività 2013/2014. Nell’impianto di Sant’Agata si stanno svolgendo, infatti, dei corsi di pallanuoto, che prevedono anche delle giornate dedicate a partite di Minipallanuoto tra formazioni miste, utili per valutare la capacità di apprendimento dei ragazzi che si sono avvicinati per la prima volta a questo affascinante sport. Prosegue, quindi, con entusiasmo e convinzione il progetto di valorizzazione del vivaio sul quale la Polisportiva Messina basa il proprio futuro.

(34)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *