Pallanuoto maschile, il Cus Unime pronto a fare visita alla Swim Accademy

CUS Unime - pallanuoto Serie BDopo oltre un mese il Cus Unime torna in trasferta, atteso sabato 11 marzo alla Piscina Vitale di Salerno dai padroni di casa della Swim Academy, per l’incontro valido come ottava giornata del campionato di Serie B maschile. L’ultimo impegno esterno degli universitari risale allo scorso 4 febbraio, quando i ragazzi allenati da Sergio Naccari fecero visita alla Rn Auditore in quel di Crotone per la terza giornata del torneo cadetto, trovando la loro prima ed unica sconfitta.

Da allora, infatti, solo vittorie e solo impegni a Messina per il Cus – compresa la partita alla Cappuccini contro l’Ossidiana – che ha dovuto affrontare, tra le altre, anche le due principali antagoniste in questo avvio di stagione, ossia Waterpolo Catania e Polisportiva Acese, entrambe superate con delle belle prestazioni. Proprio l’ultima vittoria della cittadella sportiva universitaria contro gli acesi ha permesso ad Arcovito e compagni di riprendersi la vetta della classifica (in coabitazione con i catanesi della Waterpolo) ma soprattutto ha garantito agli universitari un’importante spinta emotiva: la squadra di sabato sarà, infatti, molto diversa rispetto a quella di Crotone, una squadra che nel corso delle giornate ha imparato a conoscersi in tutte le sue componenti e ha acquisito al meglio tutti i meccanismi tattici impartiti dal tecnico cussino.

Sulla carta l’impegno non risulta particolarmente complicato per la squadra messinese ma, ovviamente, occhio a non sottovalutare l’avversario. I salernitani, fermi a nove punti in graduatoria generale, hanno ottenuto sin qui dei risultati altalenanti (3 vittorie e quattro sconfitte), ma vengono da due belle vittorie – in casa contro l’Ossidiana e, soprattutto, in trasferta nella tana della Basilicata Nuoto 2000 – e sicuramente l’obiettivo sarà quello di proseguire su questa strada, soprattutto di fronte ai propri tifosi.

Cus Unime che, dunque, sarà chiamato ad interpretare al meglio l’incontro, scendendo in acqua con la decisione delle ultime uscite e garantendo, soprattutto, la consueta compattezza del reparto difensivo, il migliore del campionato con sole 39 reti subite. Fischio d’inizio della partita alle  14 di sabato 11 marzo. Arbitro del match il Sig. Gomez.

(71)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *