Pallanuoto – Le squadre dell’Ossidiana pronte al via dei campionati giovanili

Settore giovanile OSSIDIANAEsordirà per prima domenica 12 gennaio quella Under 15, che, nel girone “Elite”, se la vedrà in trasferta con la quotata Telimar Palermo. Il 19 gennaio sarà, la volta, invece, delle formazioni Under 13 e 17 della società dello Stretto. I più piccoli affronteranno a Catania la “corazzata” Blu Team, mentre i grandi sono attesi dal derby con la Polisportiva Messina. Da definire regolamento e tappe dell’Acquagol.

Scatteranno domenica 12 gennaio i campionati siciliani giovanili di pallanuoto della FIN. L’Ossidiana si presenta al via della stagione agonistica con quattro squadre maschili, appartenenti alle categorie: Acquagol, Under 13, 15 e 17.

Esordirà per prima quella Under 15, che, nel girone “Elite”, se la vedrà in trasferta con la quotata Telimar Palermo. L’organico è rinnovato e molto giovane, essendo composto, in gran parte, da ragazzi Under 13. L’obiettivo primario è inevitabilmente accumulare preziosa esperienza e, soprattutto, crescere nel corso delle partite. Diversi giocatori non si sono allenati, però, con continuità nell’ultimo mese ed il portiere titolare Marco Brescia è fermo da diverse settimane, per cui il “sette” messinese non sarà presumibilmente al top della forma nella gara d’apertura del torneo. L’Ossidiana è stata inserita in un raggruppamento di otto formazioni composto, oltre che dalla Telimar, anche da: Polisportiva Acese, Ortigia, Nuoto Catania, Rari Nantes Terrasini, Muri Antichi e Blu Team. 

Il 19 gennaio sarà, la volta delle compagini Under 13 e 17. I più piccoli affronteranno a Catania la “corazzata” Blu Team, detentrice del titolo regionale e ricca di individualità di spicco. I giovani cari al presidente Nicola Germanà hanno, comunque, tutte le qualità necessarie per ben figurare già in questo match d’apertura e possono giocarsi, fino in fondo, le proprie chances di passaggio del turno con tutte e cinque le contendenti: Ortigia A, Leones, Torre del Grifo, Nuoto Catania B e appunto Blu Team. L’Under 17 è attesa, invece, dal derby con la Polisportiva Messina, in programma alla piscina “Cappuccini”. Si punta molto anche su questo gruppo, che è in grado, nonostante presenti numerosi pallanotisti al debutto tra gli Under 17 e Under 15, di ben figurare nei confronti con le altre cinque rivali: Polisportiva Messina, Leones, Torre del Grifo, Acicastello ed Effegi 2000. Da definire, infine, regolamento e tappe dell’Acquagol, che dovrebbe avere una formula itinerante analoga a quella che ha riscosso ampi consensi l’anno passato. A pochi giorni dal debutto, l’Ossidiana ambisce, quindi, a recitare nuovamente un ruolo da protagonista tra i vivai dell’Isola. 

(54)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *