Pallamano. Presentata ufficialmente la squadra dell’Asd Handball Messina

Presentazione 2Presentate questa mattina, presso la Sala Ovale di Palazzo Zanca, le due formazioni dell’ Asd Handball Messina che parteciperanno ai prossimi tornei di serie B Maschile Regionale e Seconda Divisione Femminile Nazionale Girone F.

A fare gli onori di casa il consigliere della IV Circoscrizione Daniele Travisano, in rappresentanza di Piero Adamo, presidente della Commissione Consiliare allo Sport.

Vincenzo Marino, numero uno dell’Asd Handball Messina, ha voluto sottolineare come le scelte ultimamente compiute dall’amministrazione comunale in merito all’assegnazione degli impianti sportivi abbia penalizzato oltre misura il progetto portato avanti  dalla giovane società peloritana: “Poter tornare al PalaRussello di Gravitelli per noi sarebbe fondamentale, perché ci consentirebbe di sfruttare al meglio quel rapporto di collaborazione intrapreso con le scuole cittadine. Al momento siamo relegati al PalaMili, nell’estrema zona Sud, con tutte le difficoltà del caso per  i ragazzini che devono raggiungere la struttura per gli allenamenti. Credo fermamente nel settore giovanile, anzi ritengo sia una priorità di base per tutte le società che vogliano fare sport”.

Anche Tommaso D’Arrigo, direttore tecnico dell’Asd Handball Messina e allenatore della formazione maschile, ha evidenziato il problema degli impianti sportivi, senza ovviamente tralasciare un commento sulla nuova avventura: “Siamo contenti  e orgogliosi di quello che stiamo facendo. Stasera ci sarà l’esordio della squadra maschile e la settimana prossima toccherà finalmente anche alle ragazze. La nostra società è nata e si muove soprattutto per far crescere la Pallamano in città, per creare un movimento positivo, che riesca a coinvolgere soprattutto i giovani. Ma fino a quando intorno a noi troveremo solo ostruzionismo sarà difficile poter gettare le basi per qualcosa di solido e concreto”.

Tanti ringraziamenti nelle parole di Alessandro Costantino, il giovane tecnico della formazione femminile: “Vorrei ringraziare in primo luogo il presidente Marino e Tommaso D’Arrigo per avermi dato questa straordinaria opportunità. Ho il piacere di allenare un gruppo in cui sono presenti tre generazioni di atlete, dalle giovanissime a quelle che hanno qualche anno in più, sia a livello anagrafico che di esperienza maturata sul campo. Intorno a noi c’è un ambiente sano, fondato sui valori positivi dello sport e  per la crescita del settore giovanile sono anch’io convinto che sia opportuno avere a disposizione un palazzetto in centro città. Vorrei ringraziare, inoltre, anche le aziende che hanno sostenuto la nostra causa, aiutandoci con i loro contributi economici a sostenere le varie spese che avremo nel corso della stagione”.

 

Daniele Travisano, unica voce delle Istituzioni  in Sala, dopo aver salutato i presenti ha parlato anch’egli delle difficoltà logistiche legate al PalaMili: “Sono molto vicino alla Pallamano, una disciplina che mio fratello in passato ha praticato per tanti anni. Insieme a Piero Adamo, presidente della Commissione Consiliare allo Sport, ho provato a sollecitare l’assessore Pino per invitarlo a ridare all’ A.S.D. Handball Messina la possibilità di tornare a disporre del PalaRussello di Gravitelli, ma  purtroppo i risultati finora non sono stati quelli sperati. A questo punto, posso soltanto garantire il mio impegno per fare in modo che l’amministrazione comunale renda maggiormente fruibile e meno fatiscente  la struttura del PalaMili”.

 

A conclusione dell’evento, presentata la maglia ufficiale di gioco dell’A.S.D. Handball Messina e gli sponsor che hanno  aderito al progetto della società del presidente Vincenzo Marino: Sanitaria Si.com, Pescheria Bonaffini, Supermercati Vinci, Club Ippico La Palma, Punto Snai Messina, Laundry Center, The Clock Bar Cafè, Ciemme Pubblicità, Macelleria Campanella, ADM Congressi, L’Orso Pub Pizzeria Birreria.

(68)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *