Pallacanestro – L’Upea è battuta sulla sirena all’esordio con Pistoia

 PXL5945 733x524L’Upea Capo d’Orlando cede in casa alla prima stagionale con la Giorgio Tesi Group Pistoia dopo un match che sembrava partito in discesa, ma che fino all’ultimo è stato in bilico. Peccato davvero per la squadra di coach Griccioli che ha mostrato, soprattutto nel primo tempo, un gioco piacevole con un buona circolazione della palla e tante soluzioni in attacco. I margini di miglioramento sono ampi e tangibili, adesso testa alla prossima gara a Bologna con la Virtu.

Questa l’analisi di coach Griccioli: «Logicamente volevamo premiare il grande pubblico venuto oggi con una vittoria al rientro e ci abbiamo provato, a tratti nella maniera giusta, a tratti con confusione. Oggi giocavamo contro una squadra che ha dimostrato di essere più quadrata di noi. E noi dobbiamo riuscire a portare a casa partite come queste per salvarci. Sono soddisfatto dell’inizio, dimostra voglia ed energia senza soffrire l’emozione dell’esordio. Poi fisicamente non abbiamo capito che la gara è cambiata, loro ci hanno messo tanto atletismo e questo ci ha un po’ fermato. Sappiamo che possiamo migliorare non lasciando come stasera nulla d’intentato. Rispetto a loro abbiamo tirato i liberi peggio e questo ci ha tolto un po di ossigeno. Adesso ci concentriamo su Bologna, e dobbiamo essere bravi a ricaricare la spina per noi, ma anche per i nostri tifosi».

Upea Capo d’Orlando – Giorgio Tesi Group Pistoia 71-74 (25-15)(39-38)(54-55)

Upea Capo d’Orlando: Archie 16, Freeman 3, Hunt 9, Flynn 6, Burges 11, Basile 3, Soragna 4, Nicevic 14, Pecile 5, Bianconi, Strati ne. All. Griccioli.

Giorgio Tesi Group Pistoia: Williams 14, Milbourne 4, Filloy 7, Hall 7, Johnson 16, Brown 11, Cinciarini 13, Magro 2, Mastellari ne, Severini ne. All. Moretti.

(24)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *