Pallacanestro – Alfrie Kelly è il nuovo play del Barcellona

alfrieBasket Barcellona firma Alfrie “Tre” Kelley, Play di 183 cm per 85 kg di peso. Nato nella periferia di Washington, il 23 Gennaio 1985 a Washington, USA.Frequenta la High School a Baltimora, presso la Dunbar High School fino al 2003, anno in cui inizia il College in South Carolina presso la South Carolina University, con la formazione dei Gamecocks. Nel 2003/04, al suo primo anno da “freshman”, chiude la stagione con una media di 5,1 punti e 2 Assist in 16 minuti di utilizzo medio. Cifre destinate a crescere gradatamente nei 4 anni di College, fino ai 18,9 punti e 5,1 Assist nel suo ultimo anno da Senior. Lascia i Gamecocks da 9° miglior realizzatore nella storia della formazione universitaria tentando l’ingresso nel Draft NBA del 2007, senza fortuna. Nel 2007/08 decide quindi di trasferirsi in Europa e giocare anche in Eurolega (13 gare con 11,1 punti in 25 minuti di media),con la maglia del Cibona Zagabria (6,3 punti e 2,6 assist in 17,9 minuti a gara). Al termine della stagione si trasferisce al Panellinios, con i quali disputa 9 gare (9,6 punti a gara). Ritenta ancora la strada verso la NBA, ma resta fuori dalle scelte delle franchigie. Nel 2008/09 si trasferisce in Israele, all’Elitzur Ashkelon.  Nel 2009/10 gioca prima con il Segesse, nella Lebanese Basketball League e poi nell’Ostenda, in Beglio, disputando anche parte della Eurochallenge. La stagione seguente si trasferisce in Cina per disputare la CBA con la maglia dello Zhejiang Guangsha. Qui stabilisce il suo high in termini di punti segnati in una gara (52 punti). Ad inizio 2011 torna negli USA dove disputa la D-League con gli Austin Toros (9,4 punti e 3,4 assist in 23,5 minuti di media a gara). Nell’estate del 2011 sbarca in Italia, firmando un contratto con la Bianco Blu Bologna in LegaDue (14,8 punti e 3,5 assist in 27,7 minuti di media).
Terminata l’esperienza italiana, con alti e bassi, si trasferisce in Venezuela dove vince il campionato con la maglia del Marinos de Anzoategui (8,5 punti e 3 assist). Nel 2012/13 torna in D-League per la sua seconda esperienza con gli Austin Toros (11,8 punti e 4,9 assist in 27,8 minuti di media) e, a giugno, vola in Porto Rico per chiudere la stagione con i Capitanes de Arcibo. Nell’Ottobre 2013 è ancora al via della D-League, dapprima con gli Austin Toros (14,2 punti e 5,1 assist in 34,2 minuti) e dopo, da Gennaio, con i Sioux Falls Skyforce (19,4 punti e 5,1 assist in 38,6 minuti) con i quali chiude al primo posto nella Central Division.
Il 2014 lo chiude in Venezuela, dove viene chiamato dai Cocodrillos de Caracas per sostituire Carl Elliot per 3 gare (5,7 punti e 3 assist in 16,3 minuti di media). Nell’ultima Summer League (2014/15) ha segnato 11,7 punti e 5,2 assist in 29,8 minuti di media. Giocatore “giramondo” che ha maturato esperienza a livello internazionale giocando in campionati di livello, ma anche in leghe meno importanti senza praticamente mai fermarsi.

È un giocatore molto rapido, con un buon tiro sia dalla media che dalla lunga distanza; Abile nel penetra e scarica. Negli ultimi anni è cresciuto e maturato tanto, acquisendo maggior continuità di rendimento. L’acquisto di Kelley rappresenta un forte segnale da parte delle componenti societarie che puntano a regalare a Barcellona un presente sereno ed un futuro di prospettiva.

(41)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *