Nigro rovina la festa al Messina. A Taranto è 1-1

acr messina logoIl Messina porta a casa un punto dalla trasferta di Taranto e centra il terzo risultato utile consecutivo tra campionato e Coppa, da quando Cristiano Lucarelli siede sulla panchina giallorossa. All’Erasmo Iacovone termina 1-1. I peloritani sbloccano la gara al 32′ con Pozzebon che conquista palla grazie ad un rimpallo fortuito, vince il duello con la difesa e supera Maurantonio in uscita. Si tratta del sesto gol per la punta laziale, tra i migliori in questo inizio di stagione.

Il gol galvanizza i giallorossi che nella ripresa ha addirittura l’occasione per raddoppiare e chiudere la gara. Musacci timbra però  la traversa sugli sviluppi di un corner. Il Taranto cresce e guadagna metri preziosi. Al 60′ i pugliesi trovano l’1-1 sfruttando al meglio una dormita della retroguardia avversaria. Bollino mette al centro un buon pallone dalla destra e Nigro, ex della partita insieme ad Altobello e Stendardo, appoggia in rete con un colpo di testa dopo essere stato lasciato completamente solo in area. Il Taranto ci crede e preme sull’acceleratore, Lo Sicco da 25 metri sfiora l’eurogol con un mezzo esterno che si spegne a pochi centimetri dal palo. Lucarelli tenta di dare la scossa inserendo Madonia al posto di Ferri. Il Messina esce nuovamente dalla propria tana e si rende protagonista di alcune manovre di rimessa che Madonia prima, Foresta poi non riescono a concretizzare. Al minuto 80′ brivido per la difesa giallorossa con Viola che di un soffio manca la deviazione da pochi passi. Risponde il Messina poco dopo con una conclusione di Madonia che Maurantonio neutralizza senza troppi problemi.

Il tabellino

Taranto – Messina 1-1

Marcatori: 32′ Pozzebon (M), 60′ Nigro (T)

Taranto: Maurantonio; Altobello, Nigro, Pambianchi; De Giorgi, Pirrone (55′  Lo Sicco), Sampietro (d59′ Paolucci), Garcia,  Viola, Magnaghi, Bollino (73′ Potenza).  Allenatore: Fabio Prosperi

Messina: Berardi,  Grifoni, Rea, Maccarrone, De Vito,  Mancini (76′ Capua), Musacci, Foresta,  Ferri (66′ Madonia), Pozzebon, Milinkovic. Allenatore: Cristiano Lucarelli

Arbitro: Giuseppe Mantelli di Brescia. Assistenti: Thomas Ruggieri e Andrea Micaroni di Pescara

Ammoniti: Ferri (M), Paolucci (T)

Recupero: 3’pt, 4’st

 

(71)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *