Il Messina vince su rigore: Paceco battuto in rimonta 1 – 2

tifosi messina acrOttima prestazione del Messina che ribalta il risultato grazie a 2 rigori trasformati da Ragosta, procurati dal neo acquisto Yeboah.

Messina che si presenta alla gara con la voglia di riscattare la brutta sconfitta subita in casa contro la Sancataldese. Nella formazione qualche novità: Cassaro al centro della difesa e Bossa al posto dell’indisponibile Maiorano. In attacco mister Modica si affida al nuovo arrivato Yeboah.

La partita inizia in modo molto tranquillo, con il Messina padrone del gioco, ma che non riesce ad impensierire il portiere padrone di casa. Al 14′ Manetta sfiora la rete del vantaggio peloritano, ma la conclusione esce di poco a lato della porta avversaria.  Dopo qualche minuto Yeboah potrebbe segnare la prima rete in maglia giallarossa, ma il portiere di casa Pizzolato compie il miracolo, negando la gioia del goal al neo acquisto. Paceco con il passare dei minuti incomincia a guadagnare terreno per cercare la rete, infatti, al 31′ Rinaldi è bravo a parare su Lo Bue. Al 43′ il Paceco passa in vantaggio con Blandina. Dopo aver ricevuto un ottimo passaggio smarcante sul filo del fuorigioco, l’attaccante trapanese brucia Manetta e batte un incolpevole Rinaldi. Si va quindi al riposo con il risultato di 1 – 0 in favore dei padroni di casa.

Durante l’intervallo il mister peloritano effettua subito tre cambi. Fuori gli spenti Cocuzza, Lavrendi, e Lia, dentro Mascari, Ragosta e Cozzolino.  Il Messina alza subito il baricentro, provando più volte ad andare in rete, ma senza mai rendersi davvero pericoloso. Al 23′ i padroni di casa potrebbero raddoppiare, ma il tiro di Marino si infrange sulla traversa. Neppure cinque minuti dopo ancora un palo per il Paceco con Bulades. Al 34′ Yeboah viene steso in area da Pizzolino: per l’arbitro è rigore. Alla battuta si presenta Ragosta, che spiazza il portiere. Risultato in parità. Il Messina ci prova ancora, sempre con un incontenibile Yeboah, che si procura un altro calcio di rigore. Dal dischetto va ancora Ragosta. Il risultato è sempre lo stesso, ma stavolta la conclusione è potente. Rimonta completata, con il Messina che riesce a ribaltare il risultato. Al 92′ Yeboah potrebbe condire la sua ottima prestazione con il gol, ma la sua conclusione si stampa sul palo. Partita che finisce 1 – 2, con un Messina bravo e fortunato.

Ottima la prestazione del nuovo arrivato Yeboah e del mister Modica per i cambi effettuati. Da notare la presenza in massa dei supporter giallorossi, che con il loro sostegno hanno aiutato il Messina a portare a casa 3 punti importantissimi.

(99)

Categorie

Primo piano, Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *