Il Messina torna alla vittoria fuori casa. A San Cataldo finisce 1 – 2

acr messina tifosiIl Messina conquista la vittoria lontano dalle mura di casa contro la San Cataldese, dopo più di quattro mesi di astinenza. Cozzolino e Mascari i marcatori giallorossi, per la squadra di casa segna Ficarotta. Espulso il portiere peloritano Meo.

Il Messina scende in campo senza aver effettuato gli ultimi tre allenamenti. Alla base di questa scelta un probabile ammutinamento dei giocatori verso la società giallorossa. Ad aver causato questa scomoda vicenda, della quale ancora non si sa molto (mancato pagamento degli stipendi ai giocatori?),  sembra sia stato Totò Cocuzza rimosso a tempo indeterminato dalla rosa su scelta del management.

Oltre a Cocuzza, il Messina oggi ha dovuto rinunciare a: Bruno, Manetta, Balsamà, Bettini, Yeboah. Ancora tribuna per il mister del Messina Modica.

Rispetto alla partita contro la Palmese tornano in campo come titolari Lia, Cassaro e Misale.

La telecronaca

Il Messina inizia bene l’incontro, pressando subito nella metà campo avversaria, mettendo in difficoltà i padroni di casa. Al 5′ Bossa potrebbe portare avanti i giallorossi, ma il suo tiro finisce di poco a lato. Al 26′ Ouattara impegna Meo, costrigendolo ad una parata eccezionale. La partita stenta a decollare, complici le condizioni del campo, reso quasi impraticabile dalle piogge degli ultimi giorni. Al 40′ ci prova Rosafio, ma non impensierisce il portiere della San Cataldese Franza.

Primo tempo che si conclude sul risultato di 0 – 0.

La ripresa inizia con un tiro dalla distanza di Bruno, ma il portiere del Messina non si fa trovare impreparato e para senza troppi patemi. Al 53′ il Messina passa in vantaggio con Cozzolino. L’esterno giallorosso è stato bravo a farsi trovare pronto, dopo la respinta della retroguardia padrona di casa sul tiro di Lavrendi. Al 4′ del secondo tempo arriva il raddoppio del Messina con Mascari. Cozzolino ancora protagonista sulla fascia, appoggia il pallone in mezzo per Mascari che, insacca il pallone in rete.

Al 18′ la San Cataldese potrebbe riaprire il il match con Ouattara, ma l’attaccante spreca un ottimo “uno contro uno” con Meo, spedendo il pallone sopra la traversa. Un minuto più tardi, al 19′, ci pensa Ficarotta a riapre la partita per la San Cataldese. L’attaccante padrone di casa è bravo ad approfittare di un retropassaggio sbagliato di Cassaro.

Un minuto dopo Meo viene espulso per aver toccato la palla con le mani fuori area. In campo entra Rinaldi al posto di uno spento Ragosta. Al 27′ Carini potrebbe segnare per il Messina, ma spreca l’occasione. Nonostante il gol mancato il Messina difende il risultato.

La partita si conclude 1-2 per i giallorossi che portano a casa tre punti.

Il tabellino di Sancataldese – Messina 1-2

Marcatori: all’8’ st Cozzolino (M), al 12’ st Mascari (M), al 19’ st Ficarotta (S).

Sancataldese: Franza, Tosto, Carrozzo, Calabrese, Di Marco, Fragapane, Bruno, Sessa (33’ st Sciacca), Ouattara, Ficarotta, Sicurella. In panchina: Serenari, Zappalà, Raimondi, Costanzo, Galletti, Anzalone, Fazzina, Pignatone. Allenatore: Rosario Marcenò.

Messina: Meo, Lia (40’ st Iudicelli), Inzoudine, Migliorini, Cassaro, Misale, Rosafio, Bossa (35’ pt Cozzolino), Mascari (26’ st Carini), Lavrendi, Ragosta (24’ st Rinaldi).

In panchina: Barbera, Bucca, Stranges, Prisco. Allenatore: Michele Facciolo (Modica squalificato).
Arbitro: Augusto Quattrociocchi di Latina.

Assistenti: Giorgio Minafra di Roma 2 e Alessandro Marchese di Napoli.

Note

Espulso al 21’ st Meo (M). Ammoniti: Bruno (S), Misale (M), Rinaldi (M). Corner: 4-2. Recupero: 1’ pt. Spettatori: circa 350, oltre un centinaio provenienti da Messina.

Giovanni Irrera

(76)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *