Messina double face, Mileto acciuffa l’1-1 con la Casertana

acr messina stadioUltima partita casalinga della stagione per il Messina che questo pomeriggio ha pareggiato 1-1 con la Casertana, nel match valido per la 33esima giornata del torneo di Lega Pro. Sono i campani ad iniziare col piglio giusto riuscendo a colpire a freddo la formazioni di Di Napoli. Al 4′ su angolo di Negro Mancosu trova l’inzuccata giusta, facilitato dalla retroguardia peloritana colpevole di averlo lasciato indisturbato in area. Il Messina tenta una timida reazione, ma è la Casertana a sembra più in palla e al 26′ sfiorano il raddoppio: De Angelis mette a sedere gli avversari e scarica per Negro che manda alle stelle a tu per tu con Addario. Il Messina si sveglia al 38′ con un colpo di testa da posizione ravvicinata di Burzigotti che finisce sul fondo.

Nella ripresa Di Napoli tenta di scuotere la squadra affidandosi a uno spregiudicato 4-2-4- Fuori Burzigotti per Barisic. Il cambio tattico fa effetto, al 56′ Gustavo colpisce di testa e per poco inquadra la porta dopo un corner battuto da Giorgione. Al 68′ arriva il pareggio: Mileto trova il tap-in vincente e realizza la prima marcatura stagionale.

Un pareggio che rispecchia l’andamento di una gara che ha visto la Casertana dominare il primo tempo e il Messina trovare la reazione d’orgoglio nella ripresa.

Tabellino

Messina-Casertana 1-1

Marcatori
: 4′ Mancosu, 68′ Mileto

Messina: Addario, Mileto, De Vito, Zanini, Martinelli, Burzigotti (46′ Barisic), Fornito, Giorgione, Tavares (86′ Salvemini), Cocuzza (82′ Longo), Gustavo. Allenatore: Raffaele Di Napoli

Casertana: Gragnaniello, Rainone, Pezzella, Agyei, Idda, Potenza, Alfageme (77′ Giannone), Mancosu, Negro, Matute (57′ Marano), De Angelis (64′ Jefferson). Allenatore: Nicola Romaniello

Arbitro: Edoardo Paolini della sezione di Ascoli Piceno

Assistenti: Claudio Pellegrini della sezione di Roma 2 e Antonello Mangino della sezione di Roma 1

Ammoniti: Giorgione, Gustavo (M) Agyei, Idda (C)

(49)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *