Messina, brusco passo indietro. Il Siracusa passa 2-0

siracusa-messina-newsLa vittoria della scorsa settimana contro la Vibonese è stata solo un fuoco di paglia. Il Messina  è tornato bruscamente con i piedi per terra messo in riga da un Siracusa che ha avuto vita facile nel match del “De Simone” di questo pomeriggio. Gli aretusei si sono imposti 2-0 grazie alla doppietta di Emanuele Catania che ha condannato alla quarta sconfitta in cinque partite i giallorossi.

L’inizio del Messina fa presagire tutt’altra partita, dopo il primo quarto d’ora che ha visto le squadre fronteggiarsi al centro del campo Pozzebon colpisce il palo interno con tiro-cross. Il mancato vantaggio degli ospiti scuote il Siracusa che al 25′ sblocca il risultato con un colpo di testa di Catania su cross di Cassini. Il Messina accusa il colpo e poco dopo la formazione di casa ha l’opportunità di raddoppiare con un tiro dell’ex Scardina che Berardi riesce a neutralizzare. Il Siracusa continua a premere sull’acceleratore e al 37′ trova il 2-0 ancora con Catania che realizza nuovamente di testa eludendo le marcature di Mileto e Maccarone.

Nel secondo tempo Lucarelli tenta di dare la scossa con l’ingresso di Marseglia e Madonia, ma la musica non cambia. L’unico pericolo i giallorossi lo creano al 68′: Pozzebon mette al centro, Santurro ribatte sui piedi di Nardini che scarica verso Mancini il cui tiro viene neutralizzato dal portiere di casa. Sull’ennesima respinta arriva Madonia che da ottima posizione calcia alle stelle. Lucarelli manda in campo anche Ferri per cercare una miracolosa rimonta. Tuttavia, il Siracusa chiude la gara sfiorando il tris con un tiro dalla distanza di Valente che Berardi manda provvidenzialmente in corner.

Per il Messina è notte fonda, i giallorossi tornano nelle sabbie mobili della zona play-out. E il derby del 29 dicembre con la Reggina rischia di assumere i connotati di una gara da dentro o fuori.

Il tabellino

Siracusa – Messina 2-0

Marcatori: 25′ 37′ Catania

Siracusa: Santurro, Dentice, Turati, Pirrello, Brumat; Cassini (66′ Palermo), Spinelli, Giordano, Valente; Catania (93′  Talamo), Scardina (77′ Toscano). Allenatore: Andrea Sottil.

Messina: Berardi; Mileto (63′ Madonia), Palumbo, Maccarrone, De Vito; Nardini, Musacci (85′  Ferri), Macini; Saitta (65′  Marseglia), Pozzebon, Milinkovic. Allenatore: Cristiano Lucarelli.

Arbitro: Luigi Pillitteri di Palermo. Assistenti: Danilo Ruggeri e Vincenzo Madonia di Palermo

Ammoniti: Catania, Spinelli, Trati (S), Mileto, Nardini, Maccarrone (M)

(78)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *