Messina beffato nel finale. Contro la Palmese finisce con un pirotecnico 4 – 4

acr messinaPartita bellissima quella vista fra Messina e Palmese. Il Messina riesce a rimontare dopo essere andato sotto 0 – 2, portandosi sul risultato di 4 – 2. Gli ospiti riescono a pareggiare nei minuti finali. In gol Migliorini, Mascari, Cocuzza su rigore e Rosafio.

Il Messina si presenta alla partita con Meo tra i pali, Bruno, Bucca, Manetta e Inzoudine in difesa. In avanti c’è Mascari, con Rosafio e Ragosta. Ancora tribuna per il tecnico Modica, sostituito in panchina dal vice Facciolo.

Il Messina parte bene, imponendo il suo gioco sugli avversari e provando a rendersi pericoloso nell’area avversaria. Al 29’ sono gli ospiti, però, a passare in vantaggio con Molinaro. Il centravanti ospite è bravo a superare Inzoudine, per poi depositare la sfera alle spalle del portiere giallorosso Meo. Ci si aspetterebbe una reazione del Messina, ma gli ospiti sembrano padroni del gioco. Al 40’ arriva, infatti, il raddoppio della Palmese. Molinaro serve Gagliardini, bravo a calciare il pallone sotto la traversa, lasciando immobile Meo. Poco prima del fischio finale del primo tempo, il Messina riesce a dimezzare lo svantaggio grazie ad un tiro all’angolino di Migliorini. La prima frazione di gara si conclude sul risultato di 1 – 2 in favore della Palmese.

La ripresa inizia con un Messina arrembante, voglioso di trovare subito il pareggio. Al 13’ gli sforzi giallorossi vengono ripagati, riuscendo a trovare il pareggio. Cozzolino crossa in mezzo il pallone, trovando Mascari che, con un gran colpo di testa, batte Capone. Il Messina sembra avere una marcia in più. Al 18’ Cocuzza (appena entrato al posto di un opaco Ragosta) serve Mascari in area di rigore, dove viene atterrato. Per l’arbitro è penalty. Al dischetto si presenta Cocuzza, bravo a spiazzare il portiere ospite, portando i giallorossi in vantaggio per 3 – 2. Al 31’ la Palmese potrebbe pareggiare con Gagliardini, ma Meo si fa trovare pronto. La Palmese si riversa tutta in avanti, cercando il pareggio, ma al 41’ arriva il 4 – 2 firmato da Rosafio, dopo un bel contropiede. Si potrebbe dire partita finita, ma gli ospiti non ci stanno e trovano subito dopo il 4 – 3 con un rasoterra di Vitale. Quasi allo scadere dei tempi regolamentari, arriva la doccia fredda per la squadra giallorossa con secondo gol siglato da Vitale. La partita si conclude sul risultato di 4 – 4. Il Messina interrompe la striscia di vittorie consecutive in casa, fermandosi a quota sette.

Il tabellino. Messina-Palmese 4-4

Messina: Meo, Bruno, Inzoudine, Migliorini, Manetta, Bucca (1′ st Cozzolino), Rosafio (42′ st Carini), Bossa (40′ st Iudicelli), Mascari, Lavrendi (45′ st Barbera), Ragosta (14′ st Cocuzza). A disp. Rinaldi, Cassaro, Misale, Prisco. All. Michele Facciolo (squalificato Giacomo Modica)

Palmese: Capone, Colombatti, Gambi, Mazzone (30′ st Monticelli), Castro, Cucinotti, Langwa (25′ st Pellegrino), Vitale, Molinaro, Gagliardi, Trentinella (25′ st Quiroga). A disp. Saitta, Galullo, Lavilla, Armenise, Galliano, Conigliaro. All. Alessandro Pellicori

Arbitro: Alessandro Munerati di Rovigo. Assistenti: Fabrizio Almanza di Latina e Federico Fratello di Latina

Marcatori: 29′ pt Molinaro (P), 40′ pt Gagliardi (P), 46′ pt Migliorini (M), 13′ st Mascari (M), 19′ st Cocuzza su rigore (M), 41′ st Rosafio (M), 45′ st Vitale (P), 50′ st Vitale (P)

Ammoniti: 10′ pt Manetta (M), 10′ st Bruno (M), 26′ st Quiroga (P), 35′ st Cucinotti (P)

Giovanni Irrera

 

 

(86)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *