Il Messina sfiora l’impresa. A Nocera finisce 2 – 2

MessinaUna partita che ha tenuto tutti col fiato sospeso quella giocata ieri dal Messina, che in trasferta a Nocera ha sfiorato l’impresa.

Ottima la partenza dei ragazzi di mister Modica, che sono riusciti a raggiungere il doppio vantaggio già nel primo tempo. La Nocerina, però, non si è persa d’animo ed ha acciuffato il pareggio nella ripresa. Altri tre punti persi.

Rispetto all’ultima partita casalinga, il Messina si è presentato al San Francesco d’Assisi con un solo cambio in attacco: Ragosta al posto di Cocuzza.

L’inizio della partita non può che definirsi perfetto visto che il gol del vantaggio è arrivato al 6′ grazie a Rosafio. Il tempo di rimettere la palla al centro e, dopo pochi minuti, il Messina è riuscito a raddoppiare grazie ad una rete di Yeboah.  Al 10′ il risultato era già di 0-2 per il Messina.
Un duro colpo per la Nocerina che ha rischiato di subire anche il terzo gol dei giallorossi con il solito Yeboah, ma la sua conclusione è stata salvata sulla linea da Lomasto.

La prima vera azione dei campani si è vista soltanto a fine primo tempo, con un tiro di Russo finito sulla traversa.
Primo tempo, dunque, che si è concluso un sorprendente 0-2 per gli ospiti.

Quella scesa in campo nel secondo tempo è stata una Nocerina totalmente diversa. In campo è arrivato Bartoccini e i padroni di casa hanno cominciato a macinare gioco. Al 7′ i campani hanno accorciato le distanze con un gol di Cavallaro che ha ufficilamente sancito l’inizio delle preoccupazioni per il Messina.  Al 20′ è arrivato, infatti, l’amaro il pareggio firmato da Vitolo.

Quest’oggi il Messina può ricriminare sulle numerose occasioni da gol sprecate. Un vero peccato visto che la Nocerina quest’anno non aveva mai perso in casa.

Giovanni Irrera

Foto di Marco Facciolà

(80)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *