Il Messina passa da un Di Napoli all’altro

stadioSan FilippoLa pesante squalifica subita da Arturo Di Napoli, condannato dal Tribunale federale a quattro anni di stop in seguito all’inchiesta Dirty Soccer, ha costretto il Messina a correre ai ripari per colmare il vuoto lasciato in panchina dall’ex attaccante milanese. A guidare i giallorossi fino alla fine della stagione sarà l’omonimo Raffaele Di Napoli fin qui vice allenatore della squadra. Il tecnico potrà guidare la squadra grazie a una speciale deroga concessa dalla Lega, vista la mancanza del patentino di seconda categoria. Di Napoli sarà presentato domani mattina durante una conferenza stampa che si terrà nella sala stampa del S.Filippo.

Intanto, l’ultimo giorno della finestra invernale di mercato è servita al diesse Argurio a portare nuovi rinforzi in rosa. Arrivano in riva allo Stretto l’esperto centrocampista Giuseppe Russo, ex Catania con ben 118 presenze in serie B, l’esterno d’attacco Maks Barisic anch’egli reduce dall’esperienza con la squadra etnea, la punta Filippo Scardina, scuola Roma ed ex calciatore della Lupa Castelli e il giovane difensore Francesco Mileto, cresciuto nel Napoli e fin qui poco impiegato nella Juve Stabia.

Sfumano però le cessioni di Frabotta, Barraco e Biondo. Nessuno dei tre ha infatti gradito le nuove destinazioni.

(159)

Categorie

Primo piano, Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *