Il Messina incassa il primo boccone amaro della stagione

DSC_1363Dopo nove giornate di campionato il Messina va incontro alla prima sconfitta. Allo “Zaccheria” il Foggia si impone per 2-0 superando in classifica i giallorossi che scivolano al terzo posto, vista la contemporanea vittoria della Casertana. Davanti a 12mila spettatori i pugliesi sbloccano il risultato già al 2′ con il bomber Iemmello che addomestica una conclusione di Coletti da fuori area e batte Berardi. La reazione del Messina non tarda ad arrivare: al 10′ ci prova Gustavo con un destro che costringe Narciso a dire di no in tuffo. I giallorossi non ci stanno e nella prima mezz’ora rispondo colpo su colpo alle avanzate dei padroni di casa che ci provano con Coletti e Maza. Il Messina prova a pervenire al pari con Barraco e Giorgione, ma l’occasione più ghiotta per gli uomini di Di Napoli si presenta al 45′ con una girata di Salvemini che Narciso riesce a neutralizzare.

Nella ripresa parte forte il Foggia che al 55′ sfiora il raddoppio con il solito Iemmello che a tu per tu con Berardi non riesce a dare potenza al tiro, consentendo all’estremo difensore ospite di sventare la minaccia. Al 62′ ancora rossoneri in avanti con un sinistro di Sarno che sfiora il palo. E’ il preludio del gol che arriva al 67′ con una magia di Gerbo che inganna Palumbo e con un tocco morbido sorprende Berardi da posizione defilata. Dopo Tavares, Di Napoli getta nella mischia Zanini e proprio quest’ultimo fallisce l’occasione di riaprire la gara non tirando addosso a Narciso dopo un buon suggerimento di Barraco.

Nonostante la sconfitta, il Messina non ha demeritato al cospetto di una delle squadre più attrezzate del torneo. I giallorossi da domani potranno pensare al turno esterno di Melfi.

Il tabellino

Foggia – Messina 2-0

Marcatori: 2′ Iemmello, 67′ Gerbo

Foggia:  Narciso, Angelo, Di Chiara (74′ Agostinone), Agnelli, Loiacono, Gigliotti, Sainz-Maza (50′ Gerbo), Coletti, Iemmello, Sarno, Floriano (83′ De Giosa). Allenatore: Roberto De Zerbi.

Messina: Berardi, Palumbo, De Vito, Baccolo, Martinelli, Burzigotti, Fornito (67′ Zanini), Giorgione (75′  Biondo), Salvemini, Barraco, Gustavo (56′ Tavares) Allenatore: Arturo Di Napoli

Arbitro: Pierantonio Perotti della sezione di Legnano. Assistenti: Manuel Rubilotta della sezione di Sala Consilina e Luigi Lanotte della sezione di Barletta

Ammoniti: Martinelli (M), Giorgione (M), Angelo (F)

Recupero: 1’pt, 4′ st

(52)

Categorie

Primo piano, Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *