Football Americano- I Caribdes Messina volano ai quarti di finale playoff

Football AmericanoCon una prestazione convincente i giallorossi hanno la meglio sugli avversari pesaresi e dimostrano di essere ormai squadra da temere tra tutte quelle del Cif9. Non smettono stupire gli uomini di coach Imbesi che migliorano il risultato dello scorso anno e continuano ad avanzare nella fase finale.

Il primo tempo vede uscire meglio dai blocchi i Caribdes che sia in difesa che in attacco sono padroni del campo; 20-0 all’intervallo, grazie alle segnature di Quadrana, Milioti (più due punti su trasformazione di Quadrana) e Arena.

All’inizio della seconda frazione arriva anche il TD che chiude i giochi, su ottimo intercetto di Di Giorgio. Complice un calo di ritmo accusato dai Caribde, i Jokers iniziano una lenta rimonta.

Carbone e Angelini riportano i loro sotto: il primo realizza il TD l’altro trasforma. La difesa messinese torna a non concedere nulla e l’attacco mantiene il possesso nel finale facendo scorrere il tempo. Risultato finale di 26-8 a favore dei padroni di casa.

I messinesi mantengono l’imbattibilità casalinga e convincono con una buona prestazione. Adesso bisognerà recuperare in fretta il QB Petrullo e Andrea Pagano, che si è infortunato nel finale di partita e preparare quella che si preannuncia una difficilissima trasferta in Lunigiana il prossimo weekend (1-2 Giugno). Intanto i ragazzi di coach Imbesi possono lasciarsi andare ai festeggiamenti.

Anche il tecnico commenta il successo sui Jokers:“Abbiamo sofferto nel finale sia per l’uscita del Qb, ma anche perché il vantaggio ci ha fatto giocare in un certo modo, senza mettere pallono in aria e correndo, giocando soltanto sul tempo. Giocavamo contro una squadra di tutto rispetto:elementi esperti ed un ottimo coach, hanno dimostrato di sapersela giocare fino alla fine. All’inizio campionato eravamo la 40esima squadra avendo perso 20 giocatori, proveremo a vincere e onoreremo il campo come hanno fatto i nostri avversari”.

(41)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *