Calcio-Promozione. Usd Messana sconfitta sul finale dal Sinagra

La punizione dell'1-1Arriva un’altra sconfitta nel finale per la Messana che, al “Barone Salleo”, cede 4-3 al Sinagra all’89’, al termine di una gara spettacolare, con gli ospiti capaci di rimontare il doppio svantaggio con la doppietta dell’ottimo Visconti e il momentaneo pari di Pagliaro. Punita oltre i propri demeriti, la squadra di mister Peppe Furnari, che incassa così il terzo ko consecutivo, deve fare a meno degli indisponibili Lo Presti, Canale, Arena, Nunnari e Costanzo: tra i pali il classe ‘97 Arrigo, poi Urso, Alberto Furnari e Bertuccelli al centro della difesan con Stroncone e Cucinotta sulle fasce; a centrocampo il rientrante Libro, con Pulitanò e Molonia, in attacco Pagliaro supportato da Visconti.

Come una settimana fa contro il Camaro, la Messana paga l’approccio al match e il Sinagra prende subito in mano il gioco: al 4’ Arrigo compie il primo intervento sul destro da fuori di Gaudio, ma appena un minuto dopo i locali passano con Fazio che, dopo una serie di rimpalli in area, a due passi mette in rete il cross basso di Gregorio. I giallorossi di mister Ioppolo continuano a insidiare la porta di Arrigo, ma all’11’ replicano con Pagliaro che, in area, difende palla, si gira e calcia in diagonale di sinistro, ma la sfera si spegne sul fondo. Due minuti dopo, sugli sviluppi di una rimessa laterale, Pulitanò controlla al limite, fa fuori un avversario, ma il tiro al volo è fuori misura. Al 17’ gli ospiti rischiano ancora con Onofaro che mette Tuccio davanti ad Arrigo, ma l’attaccante colpisce debolmente e l’estremo difensore para a terra. La Messana si salva e pareggia al 22’, quando, su punizione dalla trequarti di Libro, la difesa non riesce a liberare, si avventa Visconti che, con un potente destro sotto la traversa batte Giuttari. L’1-1, però, dura poco: al 25’ ancora Arrigo salva sul bel destro a giro di Onofaro, mentre al 29’, cross da destra di Tuccio e ancora Fazio firma il secondo vantaggio sinagrese. Passano appena cinque minuti e Gaudio fa tris: Onofaro allarga per Tuccio, altro cross da destra per la testa di Gaudio che, prima, trova la respinta con i piedi di Arrigo, poi, con il destro, insacca da posizione ravvicinata. Match che sembra in mano al Sinagra, ma Cucinotta e compagni chiudono in attacco la prima frazione: al 41’ sinistro di controbalzo di Pagliaro, che non inquadra la porta, mentre al 43’ la Messana accorcia. Punizione dalla trequarti di Libro, sponda di testa di Urso per Visconti che, ancora di testa, firma il 3-2.

 

Al rientro in campo mister Furnari si gioca subito la carta Naccari al posto del difensore Bertuccelli per rinforzare l’attacco, far salire la squadra e tenere sotto pressione la difesa nebroidea. Al 52’ la prima occasione per il neo entrato che, di testa, manda alta la punizione di Libro. Due minuti dopo l’episodio che potrebbe cambiare il match: a palla lontana, Naciti colpisce Visconti con una gomitata e l’arbitro, La Rosa di Barcellona P.G., gli mostra il rosso diretto. Sinagra in dieci. Al 58’ Cucinotta scambia con Visconti, cross per Pagliaro, ma il suo destro finisce a lato. Al 59’ il Sinagra potrebbe chiudere il match, ma il destro in corsa di Tuccio si infrange alla base del palo, mentre al 61’ Arrigo blocca in due tempi il potente sinistro da fuori di Onofaro. La Messana resiste e si fa viva con un destro da fuori di Pulitanò, alto, e al 75’, quando Pagliaro, di sinistro dal limite, chiama Giuttari alla deviazione in corner. I giallorossi di mister Furnari aumentano il forcing e, all’81’, trovano il pari con Pagliaro che, a centro area, si avventa sul cross di Cucinotta e, di sinistro, batte Giuttari. Sembra il 3-3 definitivo, ma anche in questo caso il risultato cambia dopo pochi minti e, all’89’, il colpo di testa di Margò, su punizione di Gregorio, sancisce il 4-3 finale e regala al Sinagra un’importante scontro salvezza. Alla Messana resta tanta amarezza per la prova offerta soprattutto nella ripresa e per un punto sfumato negli ultimi minuti.

Tra sette giorni si torna al “Marullo” per affrontare la capolista del girone B, il Città di S.Agata Milietello.

 

SINAGRA-MESSANA 4-3

 

Sinagra: Giuttari, Florio, Anfuso, Margò, Naciti, Russo, Gregorio, Fazio, Onofaro (71’ Mancuso), Gaudio (63’ Ioppolo), Tuccio (95’ Bonfiglio). All.: Ioppolo

Messana: Arrigo, Cucinotta, Stroncone (91’ Giorgianni), Urso, Furnari A., Bertuccelli (46’ Naccari), Pulitanò (81’ Rifici), Libro, Pagliaro, Molonia, Visconti. All.: Furnari G.

Arbitro: La Rosa di Barcellona P. G.

Assistenti: Calarese di Messina e Salvo di Barcellona P.G.

Ammoniti: Visconti (M), Florio (S), Furnari A. (M), Pagliaro (M).

Espulso: 54’ Florio (S)

Recupero: 0’ e 5’

(16)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *