Calcio. Promozione: Città di Messina corsaro a S.Filippo del Mela

Città di MessinaIl Città di Messina brinda al primo successo stagionale. Questo pomeriggio i giallorossi hanno espugnato il campo del Città di S.Filippo del Mela conquistando i tre punti grazie all’1-0 firmato da Ghartey su rigore. Una prova di maturità degli uomini di Pasca che può festeggiare con una vittoria l’esordio in panchina. Risultato ampiamente meritato da Fragapane e compagni protagonisti in una gara ostica condizionata fortemente dalle non eccellenti condizioni del terreno di gioco. Dopo aver per larga parte tenuto il pallino del gioco, il Città di Messina passa al 81′ sfruttando un calcio di rigore concesso dal direttore di gara per fallo di Shpellzaj su Codagnone. Dal dischetto Ghartey dimostra freddezza spiazzando Scibilia. La gara si accende in pieno recupero e i padroni di casa terminano l’incontro addirittura in nove uomini.

Cronaca

Al debutto in panchina Roberto Pasca, costretto a rinunciare agli squalificati Tiano e D’Alessandro e agli infortunati Ballarò e Scarfì, schiera Papale tra i pali, difesa a quattro composta dalla coppia centrale Fragapane – Di Pietro e dagli esterni Campanella e Busà. Sulla mediana agiscono La Vecchia, Di Stefano e Mazzullo, all’esordio in campionato dopo l’infortunio che l’ha tenuto lontano dal terreno di gioco per più di un mese. In posizione più defilata D’Angelo a supporto della coppia d’attacco formata da Ghartey e Codagnone.

Il primo tentativo è del Città di Messina. Al 3′ D’Angelo si accentra dalla destra e tenta la conclusione, ma il suo tiro è facilmente neutralizzato da Scibilia. Gli ospiti comandano il gioco senza però riuscire a pungere visti anche i rimbalzi irregolari della sfera causati dalle proibitive condizioni del terreno. Al 26′ occasione d’oro per i giallorossi che sfiorano il vantaggio con un tiro al volo di Mazzullo sulla respinta della difesa avversaria. La sfera scheggia il palo e si spegne sul fondo. Due minuti più tardi ancora Città di Messina in avanti: cross di D’Angelo, Di Stefano fa il velo per Codagnone che da buona posizione spara alto. Al 43′ allontanato per proteste l’allenatore del Città di S.Filippo del Mela Francesco Russo. Dopo un minuto di recupero termina la prima frazione di gara.

Ritmi bassi nel primo quarto d’ora del secondo tempo. Al 61′ si fanno vivi i padroni di casa dell’ex Cariolo. Iorio si vede respingere il calcio di punizione dalla barriera ma sulla ribattuta ha la possibilità di far male, pallone alto sopra la traversa. Al 66′ esce Mazzullo, ancora non al meglio della condizione fisica, lasciando spazio a Barrilà. Al 74′ è ancora il Città di S.Filippo del Mela a rendersi pericoloso: sugli sviluppi di un calcio piazzato la retroguardia giallorossa si dimentica di Pedroni che tutto solo ci prova di testa senza però inquadrare la porta da pochi passi. Al minuto 80 è il turno di Domenico Bombara al suo primo campionato di Promozione dopo anni di professionismo, in panchina si accomoda Di Pietro. Un minuto più tardi l’episodio che cambia la gara: cross di Ghartey dalla destra, Codagnone tenta di addomesticare il pallone ma viene ostacolato da Shpellzaj. Il direttore di gara non ha dubbi e assegna il calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Ghartey che con freddezza realizza la sua seconda rete stagionale. I padroni di casa tentano il tutto per tutto ma riescono a impensierire Papale in una sola occasione quando al 90′ lo stesso Shpellzaj ci prova da buona posizione, l’estremo difensore ospite non si lascia sorprendere. L’arbitro assegna cinque minuti di recupero durante i quali la partita si accende. Al 91′ De Salvo si disinteressa del pallone e colpisce Ghartey con una manata, il signor Gasparro di Palermo estrae il rosso. Passa solo un minuto e i padroni di casa restano addirittura in dieci uomini. Al centro del campo si accende un parapiglia e a farne le spese è Iorio che viene allontanato dal campo.

Prezioso successo del Città di Messina che riscatta il mezzo passo falso di sabato scorso con la Messana e si rilancia in classifica a quota 5 punti. I giallorossi riprenderanno a lavorare lunedì per preparare la sfida casalinga con l’Acquedolcese in programma al Garden Sport sabato prossimo.

Il tabellino

Città di S.Filippo del Mela – Città di Messina 0-1

Marcatore: 81′ Ghartey (rig.).

Città di S.Filippo del Mela: Scibilia, Magazzù, Donia, Shpellzaj, Micalizzi, Cambria (72′ Pedroni), Cariolo, Iorio, De Salvo, Pitrone (52′ Gitto), Sindoni (70′ Buta). Allenatore: Francesco Russo.

Città di Messina: Papale, Campanella, Busà, La Vecchia, Di Pietro (80′ Bombara), Fragapane, Di Stefano, Mazzullo (66′ Barrilà), Codagnone, D’Angelo (60′ Libro). Allenatore: Roberto Pasca.

Arbitro: Marco Gasparro della sezione di Palermo. Assistenti: Assistenti: Giuseppe Nucifora della sezione di Acireale e Filippo Fusari della sezione di Catania.

Ammoniti: Shpellzaj, Cariolo, Gitto, De Salvo, Iorio, Pitrone, Magazzù (C),  Campanella, Di Pietro, Ghartey (CdM).

Espulsi: De Salvo, Iorio (C).

Recupero: 1′ pt, 5′ st.

(150)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *