Calcio. L’Acr Messina non riesce più a vincere. Contro il Troina finisce 2 – 2

Oggi allo stadio Franco Scoglio l’Acr Messina si è esibito nell’ennesima deludente prestazione contro un volenteroso Troina. Per la squadra di mister Biagioni ancora proteste da parte dei tifosi, vista la totale mancanza di gioco da parte della squadra. I marcatori di giornata sono stati: Arcidiacono e Porcaro per il Messina, mentre un autogol dello stesso Porcaro e Bonfini per il Troina.

La partita inizia con un campo in pessime condizioni e questo fattore influenzerà il match. La gara per la prima mezz’ora è molto noiosa, con le squadre intente a studiarsi. La prima emozione arriva 33′, quando il Messina trova la rete che sblocca la partita con Arcidiacono. Petrilli si destreggia bene sulla sinistra, taglio per Arcidiacono che sfrutta l’errore di Moudoumbou e batte Polizzi in uscita, portando il risultato sull’1 – 0 in favore dei giallorossi. Il vantaggio dura cinque minuti. Al 38’ il Troina riesce a pareggiare. Sidibe mette dentro un pallone che viene deviato da Porcaro, la traiettoria inganna Meo, ristabilendo la parità nel punteggio. Al 39′ il Troina ci prova da fuori, ma Meo con un super intervento evita il vantaggio ospite. La prima frazione di gara termina con un 1-1, con un Messina arrendevole e con un Troina che, con tutti i propri limiti, ha mostrato più voglia.

La ripresa inizia come la prima metà di gara, con una partita priva di grinta, visto che entrambe le squadre sono incapaci di creare gioco e azioni da gol. Il primo squillo avviene alla mezz’ora, grazie al vantaggio del Troina. Sul corner di Adeyemo, Meo sbaglia i tempi dell’uscita, trovandosi a metà strada e lasciando a Bonfini tutta la porta vuota per la sua conclusione di testa. Il Messina va sotto per 1 – 2 e la Curva Sud chiede di giocare senza la maglia, stanca di un’altra prestazione complessiva ai limiti della decenza. Gli ospiti sembrano avviati ad un’ottima vittoria fuori casa ma, ad un minuto dal termine, il Messina riesce a trovare il pareggio. Genevier scodella in mezzo un’altra punizione dove Porcaro salta più in alto di tutti, insaccando la sfera in rete. La partita termina 2-2, con l’Acr Messina che perde un’altra occasione per riprendersi agli occhi dei propri sostenitori. Per bloccarlo è bastato un Troina dignitoso, bravo a riuscire a portare a casa un punto, rischiando addirittura un successo che non sarebbe stato scandaloso.

Giovanni Irrera

(122)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *