Calcio- Il Messina supera l’Avellino per 2-1, reti di Chiaria e Ferreira

CalcioIl “Patini” di Castel di Sangro ha ospitato l’incontro amichevole tra il Messina e l’Avellino. Per l’undici di Catalano si tratta della terza uscita dopo la batosta subita ad opera del Pescara e il cappotto rifilato ad una formazione Juniores. Giallorossi schierati con l’ormai consueto modulo 4-2-3-1 di fronte ai lupi irpini appena promossi in serie B. Guadalupi agisce da trequartista, mentre l’unica punta è l’ex milazzese Chiaria, apparso tra più un palla anche in allenamento. La squadra del tecnico Rastelli priva dell’ex Biancolino, schiera in avanti Galabinov ed Herrera. Dopo un primo tempo abbastanza tattico terminato 0-0, nella ripresa, complici anche le diverse sostituzioni, le squadre si allungano e regalano emozioni. Al 3′ Chiaria è lesto ad approfittare di un errore della difesa irpina e porta in vantaggio il Messina. Dopo una serie di tentativi irpini vanificati dall’ottimo Lagomarsini, finale pirotecnico con il raddoppio di Costa Ferreira, delizioso il suo calcio a giro, e rete dell’Avellino dal dischetto ad opera di Castaldo. Il punteggio non cambia nonostante una ottima occasione per l’Avellino proprio allo scadere.

Avellino 1° tempo (3-5-2): Seculin, Izzo, Fabbro, Pisacane, Zappacosta, Arini, Togni, Angiulli, De Vito, Herrera, Galabinov.

Avellino 2° tempo (3-5-2): Di Masi, Miliev, Fabbro, Izzo, Zappacosta, D’Angelo, Massimo, Schiavon, Millesi, Castaldo, Herrera.

Messina  (4-2-3-1): Lagomarsini, Caldore, Caiazzo, Ignoffo, Bolzan, Bucolo, Maiorano, Costa Ferreira, Guadalupi, Quintoni, Chiaria.

 Nella foto il calciatore portoghese del Messina Costa Ferreira

 

(44)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *