Calcio. Il Messina non sa vincere: ACR Messina – Acireale finisce 1 – 2

Ennesima brutta figura per il Messina, che perde contro un ottimo Acireale. La squadra allenata da mister Cazzarò non riesce ad esprimere un minimo di gioco, venendo contestata dai tifosi a fine gara. Marcatori del match: Sicignano (A), 31′ pt Cristiani (M), 45′ pt Diop (A). Espulso Fragapane per il Messina.

Inizia la partita e dopo nemmeno 2 minuti l’Acireale è in vantaggio. Rizzo calcia una punizione per la testa di Sicignano che sovrasta tutti, portando il risultato sullo 0 – 1. Al 18’ grande chance per il pareggio con Cristiani, ma Pitarresi si fa trovare presente con un grande intervento. Passano meno di tre minuti, e, su un cross dalla sinistra di Fragapane, Cristiani appoggia da posizione defilata a botta sicura prendendo il palo. Al 26′ Diop potrebbe raddoppiare, ma per fortuna del Messina l’attaccante ospite spreca una ghiotta occasione a tu per tu con Avella. La partita sembra in mano agli ospiti, ma al 31’ arriva l’improvviso pareggio. Corner battuto da Ott Vale, Cristiani anticipa il marcatore e batte Pitarresi. Il Messina sembra avere un altro piglio sulla partita, ma sul momento migliore dei giallorossi, colpiscono di nuovo gli acesi. Diop aggancia un lancio lungo e davanti Avella è freddo e preciso, riportando in vantaggio la squadra ospite. Finisce il primo tempo dopo appena un minuto di recupero, con gli ospiti meritatamente in vantaggio con il risultato di 2 – 1. Unica nota positiva per il Messina è la maggior cattiveria dimostrata in campo rispetto alla gara di esordio.

La ripresa inizia con gli stessi undici del primo tempo. Il Messina prova ad alzare il proprio baricentro, aumentando il dominio territoriale. La costruzione della manovra rimane, però, lenta e prevedibile, infatti la squadra di Cazzarò non riesce a rendersi pericolosa dalle parti di Pitarresi. Al 18’ Diop salta Fragapane di netto, costringendo il difensore giallorosso al fallo. L’arbitro estrae il cartellino giallo, il secondo per il difensore del Messina, lasciando la squadra in 10 uomini. Al 22′ un cross sbagliato di Orlando, lascia sbigottito Pitarresi e la palla incoccia il palo tornando in campo tra le braccia del portiere granata. L’Acireale potrebbe portarsi sul 3 – 1, ma il tiro di Rizzo finisce di poco alto sulla traversa. Al secondo dei cinque minuti concessi dal signor Vergaro, ripartenza di Ba che salta come birilli gli avversari e serve a De Felice un assist sprecato malamente dall’acese, con un destro ciabattato malamente altissimo. Sul capovolgimento di fronte, guizzo di Crucitti in piena area e girata di sinistro deviata sul fondo da Pitarresi. Questa è l’ultima azione della gara che si conclude con il risultato di 2 – 1 in favore dell’Acireale.

Ennesima pesante sconfitta il Messina, con cori di contestazione da parte della Curva Sud rivolti ai giocatori, colpevoli di una prestazione non all’altezza delle aspettative di inizio anno.

TABELLINO

Messina-Acireale 1-2

Marcatori: 2′ pt Sicignano (A), 31′ pt Cristiani (M), 45′ pt Diop (A)

Messina (3-4-1-2): Avella; Bruno, Giordano (dal 16′ st Coralli), Strumbo; De Meio (dal 43′ Bonasera), Ott Vale, Cristiani (dal 21′ st Ungaro), Fragapane; Crucitti; Orlando F. (dal 41′ st Saverino), Siclari. In panchina: Pozzi, Nardelli, Buono, Forte,  Capilli, Bonasera. Allenatore: Michele Cazzarò.

Acireale: Pitarresi, Cannino, Silvestri, Barcio (dal 26′ st Ba), Sicignano, Orlando G.,, Savanarola (dal 44′ st De Felice), Tuninetti, Crispini (dal 13′ st Ndiaye), Rizzo (dal 41′ st Raucci), Diop (dal 26′ st Chiacchio). In panchina: Zampaglione, Arena, Barbagallo. Allenatore: Giuseppe Pagana.

Arbitro: Giorgio Vergaro di Bari

Assistenti: Emanuele Fumarullo di Barletta e Nicola Morea di Molfetta

Ammoniti: al 15′ pt Tuninetti (A), al 25′ pt Fragapane(M), al 27′ pt Giulio Orlando (A), al 7′ st Crispini, al 19′ st Fragapane(M), al 23′ st Coralli (M) e Sicignano (A), al 24′ st Ott Vale (M), al 33′ st Cannino (A), al 35′ st Ungaro (M)

Espulsi: al 19′ st Fragapane (M)

Recupero: Primo tempo 1′, Secondo tempo 5′

Giovanni Irrera

(327)

Categorie

Primo piano, Sport

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *