Calcio – Il Messina frana ancora: la Casertana realizza cinque reti al San Filippo

IMG 6045Ancora una clamorosa battuta d’arresto per i peloritani, che subiscono altre cinque reti in un tempo. A segno Antonazzo, Bianco (doppietta), Alessandro e Mancosu. Nella ripresa sciopero del tifo. Il gol di Stefani su rigore non attenua l’amarezza, alimentata anche dalle espulsioni di Enrico Pepe e Bortoli. Applausi soltanto per Grassadonia, bordate di fischi per la proprietà e la squadra. Classifica impietosa, ma c’è tempo per raddrizzare una stagione iniziata nel peggiore dei modi e fin qui caratterizzata soltanto dal successo nel derby di Reggio Calabria. La squadra riprenderà immediatamente la preparazione in vista dell’anticipo di sabato prossimo quando al San Filippo arriverà il Lecce del duo Miccoli-Moscardelli.

ACR Messina – Casertana FC 1-5

Marcatori: al 21’ Antonazzo (C), al 34’ ed al 36’ Bianco (C), al 40’ Alessandro (C), al 47’ Mancosu (C), al 71’ Stefani (M) su rigore.

ACR Messina: Lagomarsini, Cane (al 62’ Marin), Donnarumma, Benvenga, Pepe E., Stefani, Pepe V. (al 58’ Bonanno), Bucolo, Orlando (84’ Bortoli), Izzillo, Nigro. A disposizione: Iuliano, De Bode, Damonte, Corona. Allenatore: Gianluca Grassadonia.

Casertana FC: Fumagalli, Bruno (al 67’ D’Alterio), Bianco, Carrus (al 72’ Rajcic), Idda, Murolo, Antonazzo, De Marco, Cissé, Mancosu, Alessandro (83’ Chiavazzo). A disposizione: D’Agostino, Tito, Pontiggia, Diakitè. Allenatore: Angelo Gregucci.

 

Arbitro: Francesco Fiore di Barletta.
Assistenti: Simone Zanella di Latina e Tommaso Diomaiuta di Albano Laziale.

Note – Espulsi all’82’ Enrico Pepe (M) per doppia ammonizione ed all’86’ Bortoli (M). Ammoniti: al 4’ Enrico Pepe (M), al 12’ Carrus (C), al 31’ Vincenzo Pepe (M) e Cissè (C), al 77’ Bianco (C). Corner: 6-4. Recupero: 2’ pt e 3’ st. Spettatori: 2.000 circa (1.923 tra paganti ed abbonati).

(33)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *